Contro la crisi economica uno sportello informativo sul sovraindebitamento

Proteggere la cittadinanza dalle truffe di quei soggetti che approfittando della situazione emergenziale propongono a imprenditori, artigiani e lavoratori soluzioni "discutibili" per ridurre la propria posizione debitoria. L'Ordine dei Commercialisti di Modena ha così creato un servizio gratuito per fornire consulenza e supporto

Nel percorso verso la normalità post-lockdown l'Italia dovrà affrontare una nuova emergenza causata da Covid-19, quella di natura economico-finanziaria. Dopo due mesi di inattività forzata, tanti lavoratori ed imprese potrebbero presto ritrovarsi in difficoltà, a causa della perdita del posto di lavoro, della riduzione del reddito o della crisi della propria attività professionale o d'impresa.

Purtroppo però, come spesso accade in un periodo di difficoltà diffusa, si è assistito al moltiplicarsi di soggetti che approfittano della situazione e lucrano sulla scarsa conoscenza delle normative, proponendo soluzioni "discutibili" e spesso, fuori legge per ridurre la propria posizione debitoria.

Con l’obiettivo di proteggere la cittadinanza dalle truffe che vanno aumentando anche in questo settore, l'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Modena ha creato un servizio gratuito, denominato "Sportello informativo sul sovraindebitamento" al quale chiunque si ritrovi in una situazione di difficoltà può chiedere una prima consulenza e supporto.  

"Molti non sanno, infatti, che da alcuni anni in Italia esiste una norma (Legge n. 03/2012) che, specialmente in questa fase, può rappresentare una concreta soluzione per chi si ritroverà nell'impossibilità di onorare i debiti accumulati" sottolinea Stefano Zanardi, Presidente dell'Ordine dei Commercialisti di Modena. "Questa legge prevede, infatti, un percorso giudiziario creato su misura del debitore non fallibile finalizzato, da un lato, a soddisfare almeno in parte i creditori, dall'altro ad ottenere il beneficio dell'esdebitazione, ovvero la cancellazione definitiva dei debiti che non verranno ripagati mediante la procedura di sovraindebitamento".

Chi può usufruirne?

Rientrano nell'ambito di applicazione della Legge 03/2012 le persone fisiche, i lavoratori autonomi, le imprese agricole, gli artigiani ed i piccoli imprenditori che esercitano un'attività commerciale (in forma individuale o associata) e che, pur trovandosi in serie difficoltà, non possono accedere al fallimento. I piccoli imprenditori commerciali rientrano nell'ambito di applicazione della legge se non superano almeno una delle soglie dimensionali previste: attivo patrimoniale complessivo annuo di 300 mila Euro in uno dei tre esercizi precedenti; ricavi lordi nei tre esercizi precedenti per un ammontare complessivo annuo non inferiore ad 200 mila Euro; debiti di ammontare complessivo superiore ad 500 mila Euro.

Nell'ambito delle procedure di risoluzione del sovraindebitamento, un ruolo fondamentale è affidato agli "Organismi di composizione della crisi" (OCC), enti previsti in via obbligatoria dalla Legge n. 03/2012, a Modena istituito anche presso l'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. Tali Organismi sono chiamati a svolgere un triplice compito: supporto del debitore, garanzia per i creditori e ausilio per il Tribunale, pertanto sono i soggetti indicati per dare supporto a coloro che necessitano di accedere ad una procedura di sovraindebitamento.

 Le pratiche vengono gestite da Gestori della Crisi, ovvero Dottori Commercialisti iscritti al relativo Albo professionale: sono pertanto in grado di fornire l'assistenza idonea ad inquadrare correttamente la situazione del debitore. Inoltre, tutti i Gestori dello Sportello istituito presso l'Ordine di Modena sono iscritti all'OCC Emilia, che raggruppa circa 180 professionisti degli Ordini dei Dottori Commercialisti di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena.

Come contattare lo sportello Informativo

L'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena invita coloro che si trovassero in una situazione di crisi, anche correlata al Covid-19, a rivolgersi allo Sportello Informativo sul Sovraindebitamento, al fine di valutare la possibilità di accedere ad una delle procedure previste dalla Legge n. 03/2012 per la risoluzione della crisi. Le persone e le imprese potranno contattare la Segreteria dell'Ordine di Modena al tel. 059-212620; e-mail: segreteria.ordine@commercialisti.mo.it e fissare un appuntamento che verrà gestito "da remoto" con un Gestore della Crisi, ai fini dell'eventuale avvio di una procedura di sovraindebitamento.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Piano antismog, dal gennaio 2021 blocco per diesel Euro 4 (ed Euro 5)

  • Vento forte, caduti diversi alberi. Danni in tutta la provincia

  • Altri due studenti positivi, classi in isolamento a Modena e Carpi

  • Covid. 14 contagi oggi nel modenese, 6 sono casi non tracciati

  • Ladri sorpresi fuggono e causano un incidente. Uno finisce in manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento