rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Economia

Protezionismo Trump, "a rischio 104 milioni di export agroalimentare modenese"

A lanciare l'allarme è Coldiretti, che critica le politiche della Casa Bianca e i possibili dazi doganali che il neo presidente Usa vorrebbe imporre. Ma il problema concreto resta la contraffazione

Con la politica protezionistica del presidente americano Donald Trump sono a rischio 104 milioni di euro di export agroalimentare modenese con l’aceto balsamico, che da solo assorbe il 57,4% della quota per un valore di quasi 60milioni di euro, a pagarne il prezzo più alto. E’ quanto afferma Coldiretti Modena sulla base dei dati della Camera di Commercio nel ricordare che con l’8,6% i prodotti agroalimentari si posizionano al quarto posto nella classifica delle esportazioni modenesi verso gli Stati Uniti, meta storicamente privilegiata delle merci locali, che vede in testa i mezzi di trasporto (44%), la ceramica (22%) e gli apparecchi meccanici (17%).

"I prodotti di qualità – commenta Coldiretti Modena – sono un forte richiamo per gli americani, con ampio spazio conquistato sui mercati statunitensi da vino e formaggio. Il Parmigiano Reggiano da solo occupa quasi un quarto delle esportazioni regionali verso gli USA, raggiungendo quasi 100 milioni di euro, arrivando ad insidiare il primo posto della Francia".

"Si tratta di risultati ottenuti grazie ai primati qualitativi e alla sicurezza alimentare raggiunti dalla nostra agricoltura – continua Coldiretti Modena – che vanno difesi rispetto ai rischi legati a una possibile stretta sulle importazioni, senza accettare compromessi al ribasso che mettono a rischio la qualità e la sicurezza alimentare, come la pretesa degli Stati Uniti di avere il via libera per le esportazioni di prodotti Ogm e di carne agli ormoni che la stragrande maggioranza degli italiani ha dichiarato di non volere".

Il rischio di chiusura delle frontiere o l’imposizione di pesanti dazi pone comunque l’esigenza di affrontare l’evidente problema di proliferazione sul mercato statunitense del fenomeno dell’italian sounding. Un fenomeno che vale già 20 miliardi di euro e che colpisce molti prodotti proprio dell’Emilia Romagna, in particolare il Parmigiano Reggiano, il prosciutto di Parma e il Lambrusco, di cui si trovano numerosi cloni tarocchi sul mercato americano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezionismo Trump, "a rischio 104 milioni di export agroalimentare modenese"

ModenaToday è in caricamento