rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Economia

"Le Coop fasulle? Un grave danno per il tessuto economico e sociale"

La denuncia di Gianluca Verasani, Legacoop Modena: "Molto preoccupanti i segnali che giungono dal comparto logistica e facchinaggio. Sono indispensabili interventi rapidi e decisi"

“Stop alle Coop fasulle, le Istituzioni devono intervenire per fermare l’illegalità”. È Gianluca Verasani, Direttore di Legacoop Modena a parlare in merito ai casi che hanno interessato le coop Fruit Logistic e Ggroup, e alla preoccupante diffusione di fenomeni di illegalità soprattutto nel campo della logistica e del facchinaggio. “Sono degenerazioni che si ripercuotono non solo sui lavoratori direttamente coinvolti, ma sull’intero tessuto economico e sociale, mettendo a repentaglio la stessa sopravvivenza di quelle imprese, fra cui le nostre cooperative, che senza legalità non vivono”. L’appello naturalmente è ricolto alle Istituzioni ma anche agli Organismi di Vigilanza e alla Forze di Pubblica Sicurezza. Ad oggi, nell’ultimo anno e mezzo, sono state già cancellate dall’Albo Autotrasporto provinciale 345 imprese su un totale di 2926 iscritte. A Verasani non tornano i conti: delle circa 180 imprese cooperative che risultano iscritte al Registro delle Imprese (su un totale di circa 240 imprese), solo il 10% sia associato ad una delle nostre strutture territoriali, si tratti di Legacoop Modena, Confcooperative o AGCI. Qualcosa non va. Esistono delle cooperative fittizie che vanno eliminate".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le Coop fasulle? Un grave danno per il tessuto economico e sociale"

ModenaToday è in caricamento