rotate-mobile
Economia

Pizzaioli cercasi, un corso per riempire i posti vacanti

Il paese della pizza lamenta la mancanza di circa 6.000 pizzaioli. è Confcommercio a lanciare l'allarme e a far partire insieme a Iscom un corso di specializzazione. A Modena si incomincia il 29 settembre

Sono sempre meno ormai i pizzaioli, dice Confcommercio spronando giovani e meno giovani a farsi avanti. "Quello di pizzaiolo è un mestiere ricercatissimo", assicura Iscom Formazione di Confcommercio Modena, ricordando che proprio nei mesi scorsi, nell'ambito della fiera "Pizza World Show", la Federazione italiana dei pubblici esercizi ha lanciato un vero e proprio allarme a riguardo. Al momento, la mancanza di pizzaioli qualificati in Italia risulta cronica e attualmente si potrebbe quantificare addirittura in 6.000 posti di lavoro.

Così, anche nella città della Ghirlandina ci si dà da fare. Parte infatti il prossimo 29 settembre la seconda edizione del corso per pizzaioli organizzato da Iscom. Durerà quattro settimane e permetterà di avvicinarsi alla professione scoprendo le tecniche del mestiere attraverso nozioni pratiche e teoriche relative a strumenti, tipologie di farina, metodi di impasto e cottura, ricette per i condimenti e consigli per la presentazione. Il corso avrà inoltre una connotazione pratica, funzionale agli aspetti teorici, utile per l'acquisizione di una professione. 

"Anche per questa nuova sessione formativa - racconta Andrea Alessandrelli, direttore di Iscom Formazione - potremo giovarci della presenza, come docente del corso, di Robbie Pezzuol, profondo ed apprezzato professionista del settore, che tanto ha sperimentato in questi anni in tema di panificazione naturale e biologica, utilizzo di farina senza glutine, di amaranto o di canapa".

(DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzaioli cercasi, un corso per riempire i posti vacanti

ModenaToday è in caricamento