rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Economia

Deutsche Bank: Carpi terza nella provincia per crescita dei depositi bancari

Registrato nella città dei Pio un incremento dei depositi pari al +95%. La graduatoria provinciale è guidata da Modena (+110% e 5,18 miliardi di euro) e Maranello (+103% e 293 milioni di euro)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Carpi è il terzo comune della provincia per crescita dei depositi bancari: +95% negli ultimi dieci anni (media provinciale +84%) per un totale di 1,16 miliari di euro. Lo comunica Deutsche Bank che inaugura domani, 24 marzo, a Carpi il suo primo sportello della città, rafforzando così la sua presenza in Emilia Romagna. La graduatoria provinciale è guidata da Modena (+110% e 5,18 miliardi di euro) e Maranello (+103% e 293 milioni di euro). Seguono i comuni di Vignola (+90% e 470 milioni di euro), Soliera (+89% e 177 milioni di euro) e Castelnuovo Ragonese (+89% e 141 milioni di euro). Crescita inferiore si registra a Bastiglia (+89,15% e 50 milioni di euro), Castelvetro di Modena (+87,53% e 119 milioni di euro), Savignano sul Panaro (+80,80% e 95 milioni di euro), Mirandola (+78,91% e 405 milioni di euro), Nonantola (+78,10% e 175 milioni di euro), Spilamberto (75,41% e 185 milioni di euro), Sassuolo (+71,06% e 968 milioni di euro), Camposanto (+68,94% e 36 milioni di euro), Marano sul panaro (+67,28% e 50 milioni di euro) e Cavezzo (+66,37% e 111 milioni di euro).

Seguono Medolla (+66,20% e 60 milioni di euro), Bomporto (65,00% e 72 milioni di euro), Formigine (+64,01% e 411 milioni di euro), San felice sul panaro (+59,97% e 109 milioni di euro), Guiglia (+57,04% e 29 milioni di euro), Campogalliano (+56,44% e 106 milioni di euro), Finale emilia (+53,67% e 200 milioni di euro), Castelfranco emilia (+53,01% e 333 milioni di euro), Pavullo nel frignano (+43,93% e 243 milioni di euro), Fiorano modenese (+41,34% e 158 milioni di euro), Serramazzoni (+34,90% e 65 milioni di euro), Ravarino (+25,57% e 46 milioni di euro), Concordia sulla secchia (+21,75% e 81 milioni di euro), Zocca (+21,36% e 62 milioni di euro) e Novi di modena (+6,72% e 78 milioni di euro) (Fonte: database Bankitalia)

Il nuovo presidio, in Via F. Cavallotti 20/E, va ad aggiungersi ai quindici che la Banca può contare nella regione, dove gestisce masse pari a circa un miliardo di euro per conto di 15 mila clienti. I locali del nuovo sportello, il primo inaugurato in Emilia Romagna nel 2012, saranno aperti al pubblico per un evento celebrativo sabato 24 marzo alle ore 11.00, al quale è prevista la partecipazione del top management della Banca e delle istituzioni cittadine. L'apertura di Carpi rientra in un programma più ampio di crescita organica della rete sportelli di Deutsche Bank in Italia e, in particolare, in Emilia Romagna. Negli ultimi due anni la Banca ha espanso, infatti, la propria presenza su tutto il territorio nazionale con 40 nuovi sportelli, superando quota 300 e raggiungendo 27 miliardi di masse in gestione per 560 mila clienti.

"Il nuovo sportello inaugurato oggi ci consente di allargare la nostra capillarità nella provincia modenese - commenta Silvio Ruggiu, responsabile della rete sportelli di Deutsche Bank in Italia - rafforzando la nostra presenza in una regione strategica coma l'Emilia Romagna. Desideriamo continuare a investire su questo territorio, aprendo nuovi sportelli e conquistando quote di mercato. Con il presidio di Carpi ci presentiamo alla città con il nostro approccio distintivo che coniuga alla conoscenza territoriale, tipica delle banche locali, l'esperienza e l'offerta ampia e diversificata caratteristica di un grande gruppo internazionale. Ci rivolgiamo sia ai privati che alle piccole e medie imprese con servizi in grado di supportare il loro business e le necessità di soluzioni personalizzate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deutsche Bank: Carpi terza nella provincia per crescita dei depositi bancari

ModenaToday è in caricamento