rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Economia

Crisi Modena, nel 2012 boom disoccupazione e cassa ingrazione

Lo denuncia Claudio Riso, responsabile mercato del lavoro segreteria Cgil: "Oltre al peso della crisi, va registrato il fallimento della riforma Fornero che non ha favorito le stabilizzazioni dei rapporti di lavoro"

Nel 2012 l'Inps a Modena ha accolto 21.841 domande di disoccupazione e il 2013 si è aperto con 1.424.590 ore autorizzate di Cassa Integrazione solo nel mese di gennaio. Un quadro col segno meno per la città. Sono numeri che emergono dall'analisi dei dati disaggregati Inps che portano alla luce un altro elemento: la Cassa Integrazione in Deroga è l'ammortizzatore più utilizzato dalle aziende modenesi rispetto a  Cassa Ordinaria e Straordinaria. Il punto è che tutti i lavoratori che sono in Cassa non stanno ricevendo il pagamento delle indennità a causa di una scellerata decisione di Inps e Ministero del Lavoro assunta alla fine dello scorso anno che, allungando le procedure, blocca di fatto il pagamento. Quanto alla disoccupazione, di quelle 21.841 oltre 16.000 sono di DS ordinaria fatte cioè da lavoratori che presumibilmente avevano un posto di lavoro stabile e lo hanno perso. Dal 1° gennaio 2013, la Riforma Fornero ha sostituito le domande di disoccupazione (ordinaria e a requisiti ridotti) con Aspi e mini-Aspi (assegno sociale per l’impiego) e per presentare domande sono a disposizione gli uffici Cgil di Modena e provincia. Claudio Riso, responsabile mercato del lavoro segreteria Cgil Modena: “È evidente che, oltre al peso della crisi, va registrato il fallimento della riforma Fornero che non ha favorito le stabilizzazioni dei rapporti di lavoro, ma anzi è stata accompagnata da altri provvedimenti governativi (Governo Monti) che hanno depresso ulteriormente l’occupazione (mancati pagamenti della Cig in deroga, tagli agli sgravi contributi per le assunzioni dalle liste di mobilità) .”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Modena, nel 2012 boom disoccupazione e cassa ingrazione

ModenaToday è in caricamento