rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Economia Finale Emilia

Cassa integrazione sospesa, anticipa l'azienda terremotata

La Eco Ge.Ri di Finale Emilia è stata danneggiata dal sisma, ma non è stata riconosciuta la concessione degli ammortizzatori sociali dopo il luglio 2013. La proprietà ha deciso di anticipare di tasca propria

L'Inps non concede gli ammortizzatori e alla cassintegrazione dei dipendenti ci pensa l'azienda. Questa la storia della Eco Ge.Ri azienda di Finale Emilia, settore riciclaggio materiali plastici di scarto, che ha visto la propria sede produttiva resa inagibile dalle scosse del 20 e 29 maggio 2012. Da quel momento per la Eco Ge.Ri è cominciato un contenzioso con l'Inps che non ha accettato le richieste di cassa integrazione per sisma dal luglio 2013, e ora, in attesa che la questione trovi finalmente una definizione, la situazione è stata risolta grazie ad un accordo tra l'azienda, la Provincia e i sindacati.

EcoGe.Ri ha infatti accettato di anticipare ai propri dipendenti ancora in forze una parte di quello che sarà il contributo che dovrebbe arrivare dalla cassa integrazione per sisma anche se "poichè le ordinanze regionali danno alle aziende il termine del dicembre 2014 per presentare la procedura Sfinge per recuperare i danni da terremoto e realizzare il progetto di ristrutturazione", sottolinea l'assessore D'Aiello, mediatore tra le parti per il raggiungimento dell'accordo "anche gli ammortizzatori sociali dovranno essere armonizzati a questi tempi".

Per D'Aiello "ci sono aziende che vengono da anni di difficoltà e non hanno avuto la forza di ripartire", ed Eco Ge.Ri "è una di queste, tanto più che un'azienda che di fatto lavora rifiuti come la plastica agricola e non poteva delocalizzare perchè ci sono autorizzazioni particolari legate ad un unico sito", aggiunge l'assessore.

Eco Ge.Ri ha comunque confermato "l'intenzione di ricostruire la propria unità produttiva finalese, ridefinendo il proprio assetto produttivo" e, intanto, di impiegare "i propri lavoratori nei lavori di smontaggio dei macchinari ed in altre operazioni di supporto alle attività di demolizione che verranno eseguite da una ditta specializzata", fa sapere ancora D'Aiello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassa integrazione sospesa, anticipa l'azienda terremotata

ModenaToday è in caricamento