Imprese, la modenese Energy Way cambia nome in  Ammagamma

Un nuovo brand per l’azienda modenese che trasforma i dati in soluzioni di matematica avanzata per portare i processi, le aziende e le persone nel futuro

Ammagamma: questo il nuovo nome che Energy Way, azienda italiana di data science e intelligenza artificiale, ha scelto per meglio rappresentare lo spirito della società e i suoi obiettivi futuri. Da oggi ufficialmente Energy Way si chiama Ammagamma.

Il cambio di nome è il segno di una profonda evoluzione che ha caratterizzato l’azienda: nata nel 2013 come start up innovativa, che offriva modelli di ottimizzazione in campo energetico, in pochi anni ha ampliato le sue attività, sviluppando soluzioni trasversali ai processi delle aziende, in tutte le principali industry, dalle Telco alla GDO, dalle multiutility alle banche. Questa trasformazione non poteva non coinvolgere anche il nome originario, Energy Way, che via via è divenuto sempre meno rappresentativo di questa importante crescita ed evoluzione aziendale. 

“Nel corso degli anni, ogni nuova sfida ha stimolato il nostro desiderio di guardare avanti, portare innovazione e costruire nuovi strumenti di conoscenza”, ha dichiarato Fabio Ferrari, il fondatore. “Ammagamma racchiude l’essenza di ciò che siamo, un’azienda che sogna in grande e che ama sperimentare, ma che lavora con concretezza per migliorare i processi aziendali dei clienti attraverso soluzioni matematiche avanzate”.

Il nuovo brand Ammagamma racconta quindi la natura dinamica e sperimentale dell’azienda e coniuga il carattere altamente innovativo delle soluzioni proposte con la creatività e la passione che caratterizzano il lavoro del team: oltre 50 professionisti, tra matematici, fisici, ingegneri, sviluppatori, filosofi e artisti, che lavorano ogni giorno per mettere le potenzialità della matematica al servizio di aziende di ogni dimensione.

È proprio di oggi la notizia che il lavoro di questo team è stato premiato da Linkedin che ha indicato Ammagamma come una tra le dieci realtà più resilienti in Italia: un'azienda che, durante il periodo di pandemia, è stata in grado di continuare ad attrarre investimenti, dipendenti e interesse.

Ammagamma richiama il tempo del rock progressivo, in cui la musica si univa ai primi suoni artificiali per liberare nuove visioni, e racconta la vision dell’azienda: stupire e orientare l’uomo verso nuove visioni sociali e produttive sostenibili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Da sempre, il nostro approccio è quello di analizzare le correlazioni forti e deboli che raccontano il mondo intorno a noi, e di generare nuova conoscenza grazie alla matematica applicata”, ha concluso Ferrari. “Ma per guidare il cambiamento la tecnologia, da sola, non basta. Servono sensibilità, raffinatezza e intelligenza. Ammagamma è l’espressione di questa visione e identifica la nostra missione: impiegare le potenzialità del pensiero matematico per sviluppare strumenti di conoscenza accessibili a tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento