Eventi e comunicazione culturale: Mediagroup98, il bilancio positivo 2019 a sostegno della crisi 2020

Pesantemente colpita dal blocco delle attività Mediagroup98 società che si occupa di organizzare eventi e servizi di comunicazione pubblica, ha saputo innovare la propria offerta portando online le Assemblee di bilancio e rafforzando la partecipazione dei soci

Mesi di attività sospese a causa del coronavirus, e poi la ripartenza parziale grazie alle soluzioni tecnologiche messe a punto per fornire un’alternativa alla cancellazione di tutti gli eventi in presenza causata dal coronavirus: questo il 2020 fino ad oggi per Mediagroup98, che si occupa di servizi di comunicazione pubblica, Web, IT, digital, organizzazione eventi e gestione di contenitori culturali pubblici e privati.

I nuovi format che la cooperativa ha saputo mettere in campo,  unendo le competenze web a quelle di progettazione e gestione di grandi eventi,  hanno permesso di proporre ai clienti diverse soluzioni alternative per svolgere in modo partecipato e molto puntuale dal punto di vista procedurale e legale, quello che da sempre è l’appuntamento annuale più importante per il mondo cooperativo: l’assemblea di presentazione del bilancio di esercizio ai Soci.

Fra le 18 assemblee gestite sulla sua piattaforma, Mediagroup98 ha tenuto anche la propria per la presentazione del bilancio 2019, con un’elevata partecipazione da parte dei soci, e la presenza di Andrea Benini (Presidente Legacoop Estense), Giovanni Monti (Presidente Legacoop Emilia Romagna) e Mauro Lusetti (Presidente Legacoop Nazionale). Gli ottimi risultati raggiunti nel 2019, col fatturato che per la prima volta ha superato i 9 milioni di euro, hanno consentito di deliberare un ristorno ai soci, per un importo complessivo di oltre 200 mila euro. Una scelta che il CDA ha voluto proporre per portare un po' di sollievo dal punto di vista economico ai 209 soci e dipendenti (su 270 complessivi) per i quali si è fatto ricorso agli ammortizzatori sociali essendo state completamente, o parzialmente, sospese le attività lavorative: sono state complessivamente oltre 43.000 le ore di FIS, il cui pagamento è stato anticipato dalla cooperativa per garantire a tutti la regolarità nella ricezione dello stipendio mensile.

Per dovere di prudenza si è invece deciso di non remunerare le Azioni di Partecipazione Cooperativa già in possesso dei soci, destinandone l’importo a riserva e implementazione del patrimonio, anche in vista della riduzione di fatturato che si prevede per il 2020, in oltre 3 milioni di euro, pari cioè al 30% del totale l’azienda, un dato che deriva dalla tenuta di alcune attività meno interessate dalla decretazione in atto, e il calo del 75% che si prevede a fine anno nell’ area eventi. L'evoluzione del patrimonio netto aziendale dimostra come Mediagroup98 abbia saputo mantenere sempre in solido equilibrio il rapporto tra fatturato e patrimonio, garantendo solidità economica alla cooperativa. Le risorse proprie date dal patrimonio netto attuale sono di 4.238.000 euro pari al 46,10 % del fatturato e al 54,3% dell’attivo di bilancio, con una costante crescita del patrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Con questi dati, che consentono un buon finanziamento dell’attività con risorse proprie, Mediagroup98 guarda con fiducia al futuro, ma denuncia al tempo stesso la mancanza da parte del Governo di azioni mirate al sostegno degli eventi dal vivo, misure senza le quali la event industry italiana rischia il collasso, con effetti drammatici sull’occupazione del settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Contagio. Individuati 8 casi nel modenese, tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento