rotate-mobile
Economia San Felice sul Panaro

Ricostruzione, le aziende colpite dal sisma si trasferiscono su internet

Da qualche giorno è possibile aiutare aziende e artigiani danneggiati dal terremoto acquistando i loro prodotti grazie al sito web facciamodesso.it

Una vetrina virtuale dove potere selezionare merci e dove le aziende e i commercianti dell’area colpita dal terremoto possono proporre la vendita di propri prodottii, anche danneggiati o usati, acquistabili da singoli cittadini, imprese, associazioni pubbliche o private. Questo è facciamoadesso.it, il portale che espone prodotti di imprese danneggiate dal sisma per facilitare l'incontro con chi è disposto ad acquistare oppure a contribuire alla ripresa del tessuto economico locale.

GLI IDEATORI - L’iniziativa (si badi bene senza fini di lucro) è nata da un gruppo di realtà emiliane che hanno rapidamente condiviso il bisogno di fare qualcosa di concreto mettendo a disposizione volontariamente e gratuitamente le proprie competenze professionali, Alberto Franchini di "e:due" e Massimo Azzolini di "Redturtle": "Siamo partiti dalla consapevolezza che finita la fase di emergenza per la messa in sicurezza, alcune aziende si sarebbero ritrovate con magazzini inutilizzabili colmi di materie prime, semilavorati, macchinari e attrezzature; i commercianti e gli agricoltori con prodotti difficilmente accessibili o parzialmente danneggiati, e tutti avendo bisogno di risorse disponibili per poter ristrutturare, ricostruire e ripartire”.

PROMOZIONE - Il progetto ha ottenuto l'approvazione e il sostegno del presidente dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, che ne sta promuovendo l’adozione in tutte le istituzioni locali e associazioni di imprese e che garantirà la trasparenza e correttezza dell'iniziativa, in quanto, anche, titolare del dominio, del portale e del trattamento dei dati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricostruzione, le aziende colpite dal sisma si trasferiscono su internet

ModenaToday è in caricamento