Economia

Fallite le Ceramiche Oscar di Sassuolo, 96 i lavoratori coinvolti

Grande preoccupazione delle siglwe sindacali, che stanno trattando con il curatore e sperano in uno spiraglio per garantire tutele al personale

A seguito del fallimento della Ceramiche Oscar srl decretato il 22 Ottobre, è fortissima la preoccupazione dei sindacati e della R.S.U. aziendale in merito alla difficilissima situazione che si è creata per tutti i 96 lavoratori dello stabilimento di Sassuolo. 

"Oggi - scrivono le Organizzazioni sindacali - abbiamo incontrato il curatore fallimentare dott. Bisi, e sono state analizzate in primis le condizioni della società che confermano una situazione molto complessa e senza alcuna prospettiva di sostenibilità finanziaria tanto da determinare una fermata totale della produzione, delle spedizioni,delle attività impiegatizie e la relativa sospensione di tutta la forza lavoro". 

In merito alle problematiche occupazionali, sono stati condivisi alcuni percorsi che porteranno insieme il Curatore fallimentare , le Organizzazioni sindacali e Confindustria Ceramica a richiedere l’attivazione di un tavolo istituzionale per verificare l’attivazione degli ammortizzatori sociali. 

Le Organizzazioni sindacali, le Rsu ed i lavoratori auspicano "una rapida evoluzione dell’attuale situazione, che si creino presto le condizioni che permettano di salvaguardare la tenuta occupazionale e la ripresa dell’attività produttiva, cercando fin da subito il coinvolgimento di tutte le parti sociali ed istituzionali". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallite le Ceramiche Oscar di Sassuolo, 96 i lavoratori coinvolti

ModenaToday è in caricamento