Articoli sanitari a prezzi folli, Federconsumatori: "Tenete gli scontrini, ci pensiamo dopo"

"Comportamento vergognoso, rispetto al quale bisognerà essere severissimi", afferma il Presidente di Federconsumatori Modena. Tenere scontrini, fotografie di cartellini e screenshot dei siti web per risalire ai responsabili quando ve ne sarà modo

Tante, anche a Modena, le segnalazioni che denunciano i prezzi folli di articoli, soprattutto sanitari, su cui qualche disonesto sta cercando di guadagnare approfittadosi dell'emergenza. Gli accusati scaricano la responsabilità sui fornitori, che a loro volta puntano il dito contro i produttori: uno scaricabarile continuo che, ad oggi, rende difficile individuare il colpevole.

A questo proposito Marzio Govoni, presidente di Federconsumatori Modena, si esprime così: "E' complicato fare una denuncia in tempi di ridotta mobilità, così com'è difficile fare una segnalazione in un momento dove l'impegno delle Forze dell'Ordine è enorme. Per questo stiamo dicendo a chi chiama di conservare gli scontrini. Ci sarà tempo per intervenire, per agire nei confronti di chi ha approfittato di questa fase per aumentare i propri profitti, per lucrare su beni di difficile reperibilità.".

Il Presidente definisce questa situazione come "vergognosa", rispetto alla quale, quando possibile, bisognerà essere "severissimi"; e continua parlando di "forti sanzioni, sospensione di licenze, fino alla chiusura dei portali che veicolano inserzioni dove i prodotti sono maggiorati anche del 1000%".

L'appello lanciato da Govoni non si limita alla conservazione di scontrini. Federconsumatori infatti consiglia di tenere anche le fotografie dei cartellini e gli screenshot delle pagine web. Dopo aver assicurato la vicinanza e la tutela dell'associazione a tutti i cittadini rimasti vittime di questo "sciacallaggio", il Presidente afferma che "bisognerà risalire alle responsabilità, e sarà necessario fare i nomi, per non accomunare pochi disonesti alla grande quantità di persone che oggi sta dimostrando un impegno encomiabile per fornire servizi di pubblica utilità".

Attualmente è possibile inviare segnalazioni all'indirizzo email info@federconsumatori.it. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Schianto in moto sulla Pedemontana, muore un 74enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento