Dopo 100 anni di storia la Ferramenta Ronchetti si trasforma in caffetteria

Stefano Bellei e la moglie Roberta Corradi hanno rilevato l'attività, attiva dal 1915 in corso Canachiaro, trasformandola in un bar e punto vendita di eccellenze gastronomiche

Per moltissimi modenesi quel locale rappresenta un pezzo della vita stessa della città: la storica ferramenta Ronchetti di corso Canalchiaro 95, chiusa tre anni fa dopo 103 anni di storia. Oggi quei locali tornano a vivere sotto una nuova forma.

Negli spazi dove dal 1915 fino al 2017 gli artigiani modenesi potevano acquistare chiodi, viti, piccoli utensili, torce, coltelli e lame, da oggi è infatti possibile gustare le eccellenze culinarie modenesi, acquistare salumi provenienti rigorosamente da aziende del territorio e degustare il caffè la cui miscela è realizzata da una piccola azienda di torrefazione della città. Una bottega storica trasformata dunque per quanto riguarda il servizio che offre, ma che mantiene la stessa cura per le radici locali. 

L'Antica Ferramenta è il nome della caffetteria e rosticceria che hanno pensato, disegnato e che ora gestiscono in prima persona Stefano Bellei e la moglie Roberta Corradi, che hannorilevatol'attività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo voluto mantenere anche nell'arredamento del locale il sapore della tradizione modenese - spiega Bellei noto in città per il suo impegno politico in particolare nelle fila della Lega di cui fu anche candidato sindaco 6 anni fa -. All'Antica Ferramenta proporremmo una cucina tipica, con piatti d'asporto, uno spazio per il caffè e anche una piccola salumeria locale. Prodotti di qualità, ma a prezzi accessibili nel rispetto delle radici popolari di questo luogo. Con l'ex proprietario Antonio Ronchetti sono in ottimi rapporti, anche per lui questo locale è un modo per mantenere viva la centenaria storia dell'attività della sua famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Covid, 49 positivi a Modena. Deceduto un 66enne di Vignola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nominati gli ambasciatori 2020 della Confraternita del Gnocco d'Oro

  • Scuole, il contagio si allarga: oggi coinvolti 12 istituti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento