rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Economia Maranello

Ferrari, sede legale in Olanda e quotazione in borsa

Sergio Marchionne delinea da Torino il futuro di Ferrari, che va verso la quotazione in borsa con un percorso simile a quello di Fca: sede legale in Olanda e domiclio fiscale in Gran Bretagna. Ma le tasse si pagheranno ancora in Italia

"Il mondo è cambiato e richiede la capacità di adattarsi a quello che succede a livello internazionale". Un pensiero noto quello del manager Sergio Marchionne, che ieri a Torino – in occasione della presentazione della nuova Fiat 500 – ha svelato in maniera ormai pressochè definitiva i piani per il futuro di Ferrari. Una strada che ricalca in buona sostanza quella già adottata per Fiat Chrisler Automobiles (Fca), preliminare alla quotazione in borsa.

Ferrari avrà dunque una struttura simile a quella di Fca, ma con residenza fiscale in Italia: una holding con sede legale in Olanda e un domicilio fiscale in Gran Bretagna. “Servirà soprattutto a pagare i dividendi agli azionisti americani”,ha spiegato Marchionne, aggiungendo poi che Ferrari "pagherà tutte le tasse in Italia, dove produce". Quanto alla valutazione di almeno 10 miliardi di euro per Ferrari, la cifra si riferisce al valore dell'intera società.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrari, sede legale in Olanda e quotazione in borsa

ModenaToday è in caricamento