rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia Maranello

Ferrari trasferita all'estero, la smentita di Fiat-Chrysler

Una nota secca del gruppo FCA: "Voci prive di fondamento. Non vi è alcun piano o intenzione di trasferire all'estero la residenza fiscale di Ferrari"

Dopo la preoccupazione generata dalle notizie apparse sulla stampa estera circa un possibile trasferimento della sede fiscale della Ferrari in terra britannica, il gruppo FCA (Fiat Chrysler Automobiles) è corso ai ripari, con una secca smentita. "La stampa ha riferito di voci secondo le quali Ferrari avrebbe allo studio il trasferimento della propria residenza fiscale all'estero. Si tratta di voci prive di fondamento. Non vi è alcun piano o intenzione di trasferire all'estero la residenza fiscale di Ferrari, nè alcun progetto di delocalizzare le sue attività italiane, che continueranno ad essere soggette al regime fiscale italiano". E' quanto si legge in una nota fi Fiat-Chrysler, battuta questa sera dalle agenzie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrari trasferita all'estero, la smentita di Fiat-Chrysler

ModenaToday è in caricamento