Otto associazioni adesiscono  all'accordo nazionale, rientra la protesta nel settore alimentare

Anche i colossi modenesi della lavorazione delle carni hanno siglato un pre-accordo, convincendo così i sindacati a sospendere il blocco degli staordinari

Nella giornata di mercoledì sono arrivate a otto le associazioni industriali del settore alimentare che hanno sottoscritto l’accordo nazionale per l’anno 2020: Unione Italiana Food (multinazionali, come Granarolo, e pastifici), Assobirra, Ancit (tonno), Mineracqua, Assocarni (macelli, come Inalca), Assica (salumifici, come Grandi Salumifici Italiani), Una Italia (Gruppo AIA) e Anicav (conserve vegetali).

L’accordo nazionale siglato è una sorta di pre-accordo per l’anno 2020 che accompagnerà la trattativa vera e propria per il rinnovo del Contratto Nazionale. L’aumento mensile (21,43 euro in media) viene riconosciuto, con gli arretrati, dalla mensilità di dicembre 2019 e per tutte le mensilità del 2020.

A questo punto sono annullate le mobilitazioni sindacali nella maggior parte delle aziende alimentari del modenese che aderiscono o fanno riferimento ai settori interessati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi i rappresentanti sindacali aziendali della Flai-Cgil si riuniranno in videoconferenza per fare il punto sullo stato di applicazione dell’accordo e intensificare le mobilitazioni nelle aziende  afferenti ai settori delle bibite (Coca-Cola), del lattiero-caseario (Parmareggio), degli olii e dei mangimi che ancora non hanno aderito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento