“Fondo per la Sicurezza”. Al via i contributi alle imprese  per servizi di difesa

Al via il “Fondo per la Sicurezza”: contributi alle imprese  che installano sistemi di difesa dalla microcriminalità

La Camera di Commercio di Modena e 28 Comuni della provincia finanziano anche nel 2018 il “Fondo per la Sicurezza” che da 19 anni interviene a sostegno delle imprese maggiormente esposte a fatti criminosi con contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza per prevenire furti, rapine e atti di microcriminalità.

Il bando, concertato con le associazioni di categoria, è pubblicato sul sito della Camera di Commercio www.mo.camcom.it.

I contributi verranno assegnati in via prioritaria alle imprese che installeranno impianti antirapina collegati in video con Carabinieri e Questura; nel caso residuassero risorse, verranno finanziati anche impianti antintrusione, videosorveglianze a circuito chiuso, nebbiogeni e sistemi passivi quali casseforti, blindature, antitaccheggio, inferriate, vetri antisfondamento e sistemi integrati di verifica, contabilizzazione e stoccaggio del denaro.

Per le imprese con sede nei comuni aderenti il sostegno sarà pari al 50% delle spese sostenute, con diversi massimali in base alla tipologia di impianto; nei comuni non aderenti, il contributo coprirà il 40% delle spese ammissibili e anche in questo caso sono previste soglie massime.

Le domande telematiche potranno essere presentate a partire dalle ore 8,00 di lunedì 16 aprile 2017 con chiusura del bando alle ore 20,00 di venerdì 11 maggio. Sarà possibile precompilare il modello base in WebTelemaco a partire da martedì 3 aprile 2018.

Tutte le informazioni operative si possono trovare sul sito della Camera di Commercio alla voce Promozione, Contributi camerali, oppure telefonando all’ufficio Promozione: 059 208816.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Camera di Commercio di Modena e 28 Comuni della provincia finanziano anche nel 2018 il “Fondo per la Sicurezza” che da 19 anni interviene a sostegno delle imprese maggiormente esposte a fatti criminosi con contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza per prevenire furti, rapine e atti di microcriminalità.

Il bando, concertato con le associazioni di categoria, è pubblicato sul sito della Camera di Commercio www.mo.camcom.it.
I contributi verranno assegnati in via prioritaria alle imprese che installeranno impianti antirapina collegati in video con Carabinieri e Questura; nel caso residuassero risorse, verranno finanziati anche impianti antintrusione, videosorveglianze a circuito chiuso, nebbiogeni e sistemi passivi quali casseforti, blindature, antitaccheggio, inferriate, vetri antisfondamento e sistemi integrati di verifica, contabilizzazione e stoccaggio del denaro.
Per le imprese con sede nei comuni aderenti il sostegno sarà pari al 50% delle spese sostenute, con diversi massimali in base alla tipologia di impianto; nei comuni non aderenti, il contributo coprirà il 40% delle spese ammissibili e anche in questo caso sono previste soglie massime.
Le domande telematiche potranno essere presentate a partire dalle ore 8,00 di lunedì 16 aprile 2017 con chiusura del bando alle ore 20,00 di venerdì 11 maggio. Sarà possibile precompilare il modello base in WebTelemaco a partire da martedì 3 aprile 2018.
Tutte le informazioni operative si possono trovare sul sito della Camera di Commercio alla voce Promozione, Contributi camerali, oppure telefonando all’ufficio Promozione: 059 208816.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Si presenta al Pronto Soccorso dopo una lite, ma porta con sè la cocaina. Arrestato

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

Torna su
ModenaToday è in caricamento