rotate-mobile
Economia

Gentledog, in città un nuovo spazio per l'educazione cinofila

Domenica 14 aprile alle 15 in via Torricella (Albareto) inaugura la sede dell’associazione Gentledog, scuola di educazione cinofila, mobility dog, pet therapy

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

A Modena nasce un nuovo spazio educativo per insegnare a Lassie a tornare a casa. Una scuola di educazione cinofila, ma anche una ludoteca per cani, un campo dove praticare attività come mobility dog e nose work. E ancora un centro per pet therapy e pet education, e un riferimento per ogni genere di consulenza, anche a domicilio.

È quanto propone Gentledog, associazione sportiva dilettantistica affiliata alla Ficss-Aics (Federazione italiana cinofilia sport e soccorso – Associazione italiana cultura sport) nata nel 2012 con lo scopo di valorizzare la relazione uomo-cane e diffondere la cultura cinofila, che domenica 14 aprile inaugurerà la sua sede modenese (in caso di maltempo l’inaugurazione è rinviata a domenica 21 aprile).

L’appuntamento, rivolto a tutti gli amanti dei cani, a persone del settore e, ovviamente, ai rispettivi amici a quattro zampe (è richiesto l’uso del guinzaglio vista la compresenza di molti cani), è in programma a partire dalle 15 in strada Torricella 35/2 a Modena, in località Albareto. L'inaugurazione sarà l’occasione per appassionati e curiosi di visitare il campo allestito per le attività.

L'approccio seguito dagli istruttori di Gentledog è educativo non addestrativo e applica il metodo cognitivo-zooantropologico. Ciò significa riconoscere che il cane non è una macchina ma al contrario è dotato di una mente e che educarlo vuol dire sviluppare un progetto pedagogico su misura per lui. L’obiettivo è costruire una relazione con il proprio animale e fornire ai proprietari gli strumenti per capirlo e conoscerlo, in modo da poter comunicare con lui e chiedergli ciò che si vuole lui faccia.

L’associazione, che a breve inaugurerà una sede anche a Castenaso di Bologna, organizza corsi di educazione per cuccioli e adulti, classi di socializzazione per insegnare al cane a relazionarsi al meglio con i propri simili, sessioni di mobility dog (disciplina non agonistica che consiste nell’esecuzione di prove ad ostacoli aumentando le competenze e abilità del team cane-conduttore), di nose work (attività di ricerca olfattiva) e passeggiate interattive in ambito urbano ed extraurbano (con soste didattiche e momenti di libertà) e di  gioco (attivazione mentale e problem solving). Gentledog fornisce inoltre consulenze preadottive per indirizzare a una scelta consapevole del cucciolo/cane che si vuole adottare e si occupa di pet therapy e di pet education (zooantropologia didattica). La prima consiste in attività e coterapie rivolte a persone in situazione di disagio, la seconda si traduce progetti rivolti alle scuole per insegnare ai bambini il valore dell’animale e il corretto approccio nei suoi confronti.

Per informazioni contattare l’istruttrice Erika Martini (tel. 339 5838459, email gentledogasd@gmail.com, Gentledog è anche su Facebook). Per raggiungere la sede dell’associazione Gentledog: da Modena centro prendere strada Albareto e proseguire per circa 4 km poi voltare a destra su strada Torricella; dalle tangenziali Nord Carducci / Nord Pirandello uscita 8 poi seguire le indicazioni per Albareto. Una volta giunti su strada Albereto procedere per circa 2 km poi voltare a destra su strada Torricella; da Bomporto/Sorbara/Bastiglia prendere la SS12 (via Canaletto) in direzione Modena, poi svoltare a sinistra in direzione Albareto (via Munarola). Arrivati al semaforo lampeggiante svoltare a sinistra verso il centro di Albareto, proseguire per circa 500 metri e voltare a sinistra su strada Torricella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gentledog, in città un nuovo spazio per l'educazione cinofila

ModenaToday è in caricamento