Economia

Fondazione Democenter, la presidenza passa a Gian Carlo Cerchiari

La nomina oggi da parte dell’Assemblea dei Soci. In Consiglio anche il Rettore Angelo Oreste Andrisano e il Presidente di Fondazione CRMO Paolo Cavicchioli

“Vogliamo consolidare e sviluppare la posizione di Democenter quale interlocutore privilegiato di imprese e istituzioni del territorio sui temi dell’innovazione. Per il prossimo triennio pensiamo a un programma di crescita importante”. Ecco la prime parole di Gian Carlo Cerchiari nella veste di neo Presidente di Fondazione Democenter-Sipe di Modena. La nomina dell’imprenditore del settore sicurezza e vicepresidente della Camera di Commercio, è stata confermata oggi dall’Assemblea dei soci della Fondazione. Cerchiari subentra quindi a Erio Luigi Munari, che lascia l’incarico di Presidente alla scadenza naturale e dopo due mandati consecutivi.

Nel Consiglio di Amministrazione di Fondazione Democenter entrano anche il Magnifico Rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Angelo Oreste Andrisano, e il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Paolo Cavicchioli. Confermate in Consiglio le figure di Giuliana Gavioli, già vice-presidente con delega al TPM Mario Veronesi di Mirandola, e di Barbara Bulgarelli, responsabile provinciale delle politiche industriali e del manifatturiero di CNA.

L’Assembla dei soci di Fondazione Democenter si è aperta con la relazione del Presidente uscente. Munari ha illustrato le attività svolte e i risultati ottenuti: ha sottolineato l’apertura delle tre sedi di Modena, Spilamberto e Mirandola. In particolare su Mirandola ha evidenziato il ruolo svolto dal TPM nel concorrere alla ripresa del territorio e del tessuto industriale dopo il terremoto, azione per altro ancora in pieno sviluppo, visto che per il tecnopolo di Mirandola è prevista, a breve, un’ulteriore espansione. Munari ha ringraziato la struttura per il lavoro svolto, il Consiglio di amministrazione per il contributo fornito alla gestione, istituzioni e stakeholder per il proficuo rapporto di collaborazione instaurato in questi anni.

E’ poi stata la volta del Direttore di Democenter, Piergabriele Andreoli. “Democenter è più che mai al centro dell’ecosistema dell’innovazione a Modena e in Emilia- Romagna. Ha la gestione del Tecnopolo, sviluppa progetti di ricerca, trasferisce conoscenza e buone pratiche. Sono contento di aver contribuito a sostenere il lavoro della Fondazione in quest’ultimo anno, ma proprio la sua crescita, accompagnata da quella altrettanto importante di Aess (struttura di cui Andreoli ha mantenuto la direzione) mi impongono oggi una scelta netta che, per storia e competenza, non può che essere quella dell’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile. Ringrazio tutti e mi preparo comunque a favorire un periodo di intensa e stretta collaborazione tra Aess e Democenter.”

Dopo gli adempimenti formali, nomine del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Tecnico Scientifico, ha preso la parola il nuovo presidente. Cerchiari ha sottolineato alcuni tratti dei sui propositi sul futuro di Fondazione Democenter: autonomia e sostenibilità economica; integrazione con le politiche regionali e stretto rapporto con l’Università di Modena e Reggio Emilia; forte attenzione ai temi delle imprese e del territorio, con l’ambizione di concorrere a progetti di sviluppo importanti, per dimensioni e qualità. Cerchiari, a sua volta, ha ringraziato Munari e Andreoli per l’impegno e i risultati ottenuti, ringraziamento esteso anche ai consiglieri di amministrazione che hanno concluso il mandato, l’imprenditrice Elena Lancellotti e il professor Tiziano Mafredini. “Il nuovo Consiglio - ha concluso- ha tutte le carte in regola per fare bene, di certo non mancheranno impegno e determinazione”.

Il bilancio delle attività di Fondazione Democenter sarà presentato pubblicamente venerdì 1° giugno, alle 15, presso l’Auditorium del Tecnopolo di Modena in via Vivarelli, 2. Nel corso dell’evento avverrà anche la consegna del Premio “Innovatore 2018” a Franco Stefani, presidente di System spa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Democenter, la presidenza passa a Gian Carlo Cerchiari

ModenaToday è in caricamento