rotate-mobile
Economia

Gastronomia: presto prodotti halal nei supermercati di Modena

Una nuova frontiera di mercato quella prospettata dalla Cna che ha organizzato un incontro tra le aziende locali e l'amministratore delegato di Halal Italia Hamid Roberto Distefano

Non ci sarà da meravigliarsi se prossimamente sugli scaffali dei supermercati si troveranno alimenti musulmani. È la nuova tendenza delle aziende alimentari modenesi che si sono aperte, appunto, al mercato musulmano. Globalizzazione, multiculturalismo, sta di fatto che secondo la Cna alimentare di Modena il target potenziale è vastissimo e non solo sul mercato per così dire nazionale: “È infatti emerso dall'incontro che in Germania, Regno Unito e Francia i consumatori di prodotti musulmani siano già il 36% del totale, per un volume d'affari di 2mila miliardi di Euro: cosa non difficile da credere, considerato che i musulmani sono 1,8 miliardi nel mondo e 50 milioni solo in Europa, 1,5 dei quali in Italia”. Tutto questo naturalmente rendendo “leciti” i prodotti o meglio “Halal”, termine musulmano che “definisce l'ammissibilità di un prodotto alimentare nel mercato. Una certificazione “Halal” richiede, infatti,” alti standard qualitativi: oltre a non includere tutti gli ingredienti cosiddetti “Haram” e cioè proibito (come alcolici e carne di maiale, per citare i più noti), i prodotti Halal non devono essere contaminati per contatto; le materie prime che li compongono devono essere tracciabili sin dall'origine, l'etichettatura segue criteri particolarmente rigidi e l'azienda produttrice deve soddisfare adeguati requisiti di formazione professionale e sicurezza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gastronomia: presto prodotti halal nei supermercati di Modena

ModenaToday è in caricamento