Economia San Cataldo / Strada Cimitero San Cataldo

Opportunità di lavoro per le persone più fragili, nasce a Modena l'impresa sociale Arca Lavoro

Dall'esperienza del centro di raccolta di Porta Aperta prende vita un progetto imprenditoriale che conta già quattro dipendenti e punta ad ampliarsi coinvolgendo chi è più in difficoltà

“Puntiamo a dare dignità alle persone attraverso il lavoro”: sono queste le parole piene d’entusiasmo di Alberto Caldana, presidente di Arca Lavoro, impresa sociale che nasce a Modena, che si occuperà di attività di trasloco e svuota cantine su tutto il territorio modenese. Arca Lavoro nasce in continuità con l'omonimo centro di raccolta e di distribuzione situato di Porta Aperta, accanto al cimitero di San Cataldo: attualmente si avvale di quattro dipendenti e l’auspicio, per il futuro, è quello di riuscire a coinvolgere altre persone svantaggiate in questa attività lavorativa.

“Alcuni amici di Porta Aperta e altri soggetti privati del territorio hanno sentito la necessità di creare opportunità di inserimento nel mondo del lavoro per fasce di popolazione svantaggiate e fragili, attraverso la costituzione di un’impresa sociale dedicata a questo obiettivo", spiega Caldana. Perchè proprio un impresa sociale? “Ci sembrava la soluzione migliore dal punto di vista imprenditoriale per creare nuove opportunità di lavoro in relazione con la società ed è per questo che adesso la nostra attenzione si focalizzerà nel costruire percorsi professionali in cui le persone ai margini della società possano ritrovare dignità e autonomia”.

"Accogliamo con gratitudine - conclude Caldana, lanciando un invito alla comunità – tutte le opportunità di lavoro che arriveranno, sia temporanee che continuative, qualora abbiate voglia, insieme a noi, di sostenere questo progetto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opportunità di lavoro per le persone più fragili, nasce a Modena l'impresa sociale Arca Lavoro

ModenaToday è in caricamento