rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Economia

Innovazione, il Comune finanzia nove imprese

Contributi per 54mila euro a 9 progetti a fronte di investimenti diretti per oltre 114mila su tecnologie, design e formazione per attività con sede in centro storico e in zona Mef

Come annunciato dall’Amministrazione a fine luglio, la Giunta comunale ha approvato il rifinanziamento per 54 mila euro a fronte di oltre 114mila euro di investimenti privati, del“ Bando per l'innovazione del commercio, turismo e dei servizi di accoglienza nel centro storico di Modena e nell'area Museo Enzo Ferrari - Commercio 2.0” promosso dall'assessorato alle Attività economiche, Promozione della città e Turismo.

Grazie al rifinanziamento è stato assegnato il contributo anche alle attività ammesse alla graduatoria approvata a luglio, ma escluse dagli incentivi per l'esaurimento delle risorse disponibili, che venivano attribuite in base all’ordine cronologico di presentazione dei progetti. Nella prima tranche del bando erano stati assegnati a 17 attività incentivi per 100mila euro a fronte di investimenti diretti per oltre 285mila.

“Siamo molto soddisfatti – commenta Tommaso Rotella, assessore alle Attività economiche – di aver dato risposta alle attività che avevano presentato progetti ammessi, ma non avevano avuto gli incentivi a causa dell’esaurimento dei fondi stanziati. Il bando innovazione – sottolinea Rotella - sostiene sul territorio energie importanti, perché integra gli investimenti dei privati su progetti di reale innovazione affrontati da operatori già presenti e attivi sul mercato”.

Le nove attività a cui va il contributo appartengono a diversi ambiti commerciali e di servizio: una trattoria, quattro edicole che si uniscono in circuito, una negozio di alimentari e gastronomia; un bar con piccola ristorazione, una erboristeria, un negozio di abbigliamento, una agenzia di viaggi e accoglienza turistica, un negozio di articoli da regalo e casalinghi e l’Ostello San Filippo Neri, il cui progetto nella prima fase era stato finanziato solo in parte.

Tra le innovazioni proposte, nei progetti approvati ci sono la creazione di siti multilingue e adeguati al commercio on line, nuovi arredi e ristrutturazioni in chiave di miglioramento dell’accoglienza e dell’ospitalità, software gestionali e migliorativi del rapporto con la clientela, introduzione di tecnologie ed elementi di illuminazione che favoriscono il risparmio energetico e il rispetto dell’ambiente

Obiettivo del bando era assegnare contributi, fino a un massimo di 10 mila euro ognuno, a copertura del 50 per cento delle spese ammissibili (per investimenti di almeno tremila euro) per rendere le attività più smart con l’utilizzo delle nuove tecnologie 2.0 e di internet anche per l’e-commerce, e per qualificare l’accoglienza anche in chiave turistica attraverso il design e la formazione degli addetti.

Un ulteriore beneficio messo a disposizione con il bando è quello di voucher da mille euro per servizi di check-up finanziario e check-up aziendale offerti dalle associazioni di categoria aderenti al bando (Confesercenti, Cna, Confcommercio, Lapam Federimpresa). La graduatoria è pubblicata sul sito internet (www.comune.modena.it/economia).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innovazione, il Comune finanzia nove imprese

ModenaToday è in caricamento