rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Economia Castelfranco Emilia / Via Cartiera

Inaugurazione ufficiale per il nuovo stabilimento DS Smith di Castelfranco Emilia

Si tratta di uno stabilimento di ultimissima generazione per la produzione di packaging sostenibile in carta e cartone, che rafforza la leadership del Gruppo in Italia e in Europa, con una capacità produttiva di oltre 200 milioni di metri quadri all’anno

È stato inaugurato ieri - ma la produzione era partita già a marzo - a Castelfranco Emilia il nuovo stabilimento DS Smith, azienda leader mondiale per la produzione di soluzioni di imballaggio innovative e sostenibili, che opera in 34 Paesi in Europa e Nord America. Il sito produttivo realizzato in via Cartiera ha un'area di 34.000 mq ed è un impianto all'avanguardia per tecnologia e sostenibilità. Si tratta di un investimento fondamentale per DS Smith in Italia, dove l’azienda conta 24 impianti prevalentemente nelle regioni del Nord e del Centro, rafforzando così la leadership di mercato.

A regime, l'impianto può ospitare fino a 10 linee di produzione, con una capacità produttiva complessiva di oltre 200 milioni di metri quadri all'anno. Nell’impianto saranno occupate più di 80 persone.

“Stiamo investendo non solo per una crescita sostenibile ma anche nell'innovazione per consentire la transizione verso l'economia circolare” ha commentato Miles Roberts, Group Chief Executive, DS Smith. “La buona crescita che abbiamo registrato in Italia nel corso degli anni sta continuando e stiamo riscontrando un grande interesse da parte dei clienti per le nostre innovazioni in materia di imballaggi sostenibili. Grazie a tecnologie all'avanguardia e al nostro approccio incentrato sulla carta, siamo in una posizione ottimale per soddisfare la domanda”.

L’inaugurazione di Castelfranco Emilia avviene contestualmente a quella di un altro importante impianto del Gruppo in Polonia, a Belchatow, con un investimento cumulato – per Castelfranco e il sito polacco – superiore ai 100 milioni di euro.

" L'investimento fa seguito alla rilevante crescita di DS Smith in Italia avvenuta negli ultimi dieci anni e supporta gli ambiziosi piani dell’azienda" ha dichiarato Paolo Marini, Managing Director di DS Smith Packaging Italia. " Il mercato dell’imballaggio a base carta, riciclabile ed ecologicamente sostenibile, crescerà in maniera importante supportato dall’e-commerce e dalla continua espansione dei mercati tradizionali food & beverage. Il nuovo sito di Castelfranco Emilia fornirà la capacità produttiva necessaria”.

Attenzione alla sostenibilità

L’impianto si caratterizza per una straordinaria attenzione all’innovazione e alla sostenibilità, in linea con l’impegno di crescita sostenibile di DS Smith con un piano science-based di riduzione delle emissioni del 46% entro il 2030, per raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050.

Il sito ospita macchine di ultimissima generazione collegate attraverso IoT per il monitoraggio delle prestazioni, una macchina ondulatrice da 2.850 metri – l’unica di DS Smith in Italia - in grado di aumentare la produttività del 10%, così come 3 magazzini automatizzati verticali in grado di ridurre consumo di spazio e di energia, e un Building Management System in grado di controllare autonomamente l’illuminazione e la climatizzazione.

Dal punto di vista della sostenibilità, sono state studiate soluzioni che permetteranno una riduzione delle emissioni di CO2 di 700 tonnellate/anno rispetto a un impianto tradizionale, come l’illuminazione a LED, l’alimentazione elettrica dei carrelli elevatori, l’installazione di caldaie e compressori ad alta efficienza con sistemi di recupero del calore e di un sistema di gestione dell’acqua per un riutilizzo ottimale della risorsa idrica. Inoltre, sono stati installati pannelli solari sui tetti dell’edificio per una capacità totale di 640 KW, e la climatizzazione è gestita attraverso un sistema geotermico di ultima generazione che consente raffreddamento e riscaldamento con un costo energetico minimo.

Lo stabilimento sarà strettamente collegato con l’impianto DS Smith di Porcari (Lucca), che fornirà la carta aumentando l’utilizzo di materia prima riciclata, sviluppando ulteriormente l’economia circolare in conformità con la strategia di sostenibilità “Now and Next” varata da DS Smith.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurazione ufficiale per il nuovo stabilimento DS Smith di Castelfranco Emilia

ModenaToday è in caricamento