rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Economia Via Emilia Est, 776

Birra e ristorazione, in via Emilia apre un locale della catena Doppio Malto

Doppio Malto sbarca nella città della Ghirlandina con il 38esimo locale a livello europeo e il 34esimo in Italia, con un nuovo tempio della birra artigianale in via Emilia Est. Selezioni aperte per operatori di sala, cucina e junior manager

Modena si prepara ad accogliere nella seconda metà di dicembre un nuovo locale. Dopo Bologna, Reggio Emilia e Parma, Doppio Malto inaugura “un posto felice” in Emilia-Romagna, proprio a Modena in via Emilia Est (nei pressi dell'incrocio con via Araldi).

Il nuovo Doppio Malto si aggiunge ai 33 ristoranti del marchio presenti in Italia e ai 37 in Europa (Francia e UK). Le birre artigianali nate ad Erba, in provincia di Como, rinfrescheranno i palati degli abitanti della città nel nuovo locale Doppio Malto dove ritrovarsi con amici e parenti, che offre uno spazio di circa 500 metri quadrati, 230 coperti all’interno, 60 coperti all’esterno e un dehors di 130 metri quadrati. L’apertura è prevista per il 20 dicembre.

Con l’apertura sono in arrivo anche diverse opportunità di lavoro, come ricorda Giovanni Porcu, CEO Doppio Malto: “Ogni volta che tagliamo i nastri di un nuovo locale è come tornare indietro nel passato, quando tutto è iniziato. La strada che stiamo percorrendo è quella giusta: non solo perché stiamo crescendo, ma perché stiamo investendo nel territorio e nella valorizzazione delle professionalità”. Ad oggi le selezioni sono ancora aperte per una ventina tra operatori di sala, operatori di cucina, junior manager, restaurant manager e vice restaurant manager (è possibile candidarsi manifestando il proprio interesse alla mail talent@foodbrand.com)

“Continueremo ad aprire nuovi ristoranti – dichiara Giovanni Porcu – sia entro la fine di quest’anno. Un’attitudine positiva che è valsa al brand un importante riconoscimento: Doppio Malto è tra le 800 aziende con più espansione economica in Italia nell'ultimo triennio, stando ai risultati degli studi sulle aziende più dinamiche in Italia condotta dall’Istituto Tedesco Qualità ITQF. “Un riconoscimento alla creatività e alla competitività di quelle imprese che hanno affrontato la crisi sanitaria riuscendo, addirittura, a crescere, continuando a puntare sul valore più grande: le persone”, conclude Porcu.

Ad accogliere i clienti nel nuovo brew restaurant di Modena, un menu completo delle birre artigianali Doppio Malto, a partire dall’ultima arrivata, in edizione limitata, l’Imperial Pils, e le fresche di premiazione del concorso spagnolo CICAO Sole Mio e Summer IPA. Non solo, ci saranno anche tante nuove gustose prelibatezze come le vongole alla birra, il polpo al forno, il burger pesto trapanese e ricotta salata ed il tradizionale birramisù e l’imprescindibile stile che ha fatto la fortuna del brand: i clienti troveranno, infatti, calciobalilla e biliardo con cui poter condividere momenti di goliardia convivialità con amici e parenti ed un’area bimbi dedicata. Un “posto felice” davvero per tutti, di nome e di fatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Birra e ristorazione, in via Emilia apre un locale della catena Doppio Malto

ModenaToday è in caricamento