Cucito. Inaugura a Modena il primo Negozio Laboratorio di Necchi

In via Ricci nasce uno spazio pensato non solo come punto vendita, ma anche come "fab lab al femminile" per la realizzazione di corsi e workshop

In occasione del proprio centenario, lo storico marchio di macchine per cucire inaugurerà un originale Concept Store dall’arredamento industrial-chic che unirà shopping e laboratorio all'insegna della creatività. L'evento che si terrà Sabato 23 alle 15 in Via Lodovico Ricci 46 a Modena è aperto a tutta la cittadinanza, ma soprattutto alle donne che saranno al centro di un ampio progetto.

Il nuovo Necchi Shop Modena non sarà infatti un tradizionale negozio di macchine per cucire, ma sarà principalmente una sorta di Fab Lab al femminile, dove imparare, socializzare, condividere e creare con le proprie mani. Sarà un Circolo del Cucito 2.0, ricco di laboratori, workshop ed eventi, in cui le ragazze potranno trovare una stimolante alternativa ai passatempi digitali, dove le mamme in attesa potranno impegnarsi in un’attività appagante ma non faticosa, un luogo accogliente dove le donne senza occupazione potranno imparare come trasformare l’hobby del cucito in una fonte di guadagno e le nonne potranno sentirsi utili insegnando l’arte di ago e filo alle nuove generazioni.

Il 40% dello spazio del negozio sarà dedicato all’aula corsi, arredata con postazioni singole per richiamare le scuole di cucito di una volta. Già negli anni ’50 la Necchi patrocinava le lezioni di cucito per dare uno sbocco lavorativo alle giovani donne. Oggi l’azienda continua ad investire sulla formazione per tramandare un sapere che è passato di mano in mano da generazioni, con un occhio sempre attento agli aspetti sociali del mondo femminile.

Ma ci sarà spazio anche per chi sa già cucire e ha il cuore generoso. Necchi, infatti, metterà a disposizione l’ampia sala corsi con postazioni di cucito attrezzate, per chi  vuole partecipare a gruppi di volontariato per realizzare, sotto la guida esperta dei Tutor Necchi, copertine per i piccoli ospiti dell’ospedale pediatrico, fasce e turbanti per le donne in oncologia, Pigotte per l’UNICEF o manufatti in tessuto per i mercatini solidali dell’ANT.

La madrina dell’inaugurazione del nuovo punto vendita sarà Emanuela Tonioni, nota Tutor di Cucito della trasmissione Detto Fatto di Rai2, mentre la padrona di casa sarà Simonetta Marini, vincitrice di concorsi internazionali e docente di Patchwork.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Maxi sequestro a Modena Nord, fermato un Tir con 22 chili di cocaina

  • Coronavirus, percentuale positivi ancora alta in regione. Modena balza in testa

  • Family Card 2021, come fare domanda per gli sconti sulla spesa

Torna su
ModenaToday è in caricamento