menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muzzarelli incontra Confapi Emilia: "Sosteniamo gli investimenti privati"

Il sindaco ha incontrato gli imprenditori associati, che hanno ringraziato per l'occasione di confronto sui temi dell'economia e del lavoro post lockdown

Si è svolto lunedì 14 settembre, nella nuova sede di Confapi Emilia, l’incontro tra il Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e gli imprenditori associati a Confapi Emilia. L’evento dal titolo ‘Investimenti pubblici e privati nella Modena che vuole crescere’ è stata un’occasione di confronto tra imprenditoria e amministrazione modenese in cui sono stati illustrati le principali azioni di investimento in ambito pubblico e privato che verranno messe in campo in futuro.

«Abbiamo puntato - ha spiegato il sindaco Muzzarelli – sugli investimenti pubblici, anche nella prospettiva della ripresa economica post Covid, per rendere la città più bella, attraente ed efficiente nelle sue infrastrutture e contribuire a garantire occupazione, la vera sfida dei prossimi mesi. Ma la ripartenza - ha aggiunto – passa necessariamente anche per gli investimenti privati. Siamo impegnati a sostenerli e, dove serve, a sbloccarli, per contribuire a migliorare la qualità della vita della città e a offrire opportunità di lavoro, anche e soprattutto nelle piccole e medie imprese. L’amministrazione, da sempre vicina alle PMI, ha confermato ancora una volta il suo impegno a pianificare costanti incontri con le aziende associate a Confapi, consapevole del ruolo strategico di quest’ultima nella rappresentanza del tessuto produttivo modenese».

Il Presidente di Confapi Emilia, Giovanni Gorzanelli ha così commentato: «Ringraziamo il Sindaco per l’opportunità di confronto riservato ai nostri associati e per l’immenso lavoro svolto durante la recente emergenza sanitaria».

Il Presidente ha, infine rinnovato l’impegno dell’associazione nel farsi portavoce delle PMI modenesi, nella consapevolezza che solo grazie ad una giusta collaborazione tra le parti e il territorio tutto si potrà dare concretezza e solidità alla ripartenza del tessuto produttivo.

Ha concluso Alberto Cirelli, consigliere di Confapi Emilia, che ha coordinato l’incontro: «Ritengo che questo sia il modello giusto di collaborazione tra una buona Amministrazione e le associazioni che sul territorio rappresentano il tessuto imprenditoriale. La presenza di un Sindaco che relaziona ed interagisce  - propone e ascolta – con gli imprenditori è la dimostrazione di come anche in questi tempi difficili e tumultuosi le competenze e le responsabilità – pur nella diversità dei ruoli – possano mettersi a servizio concreto della comunità. L’apprezzamento per la disponibilità del Sindaco si unisce quindi alla consapevolezza che siamo sulla strada giusta: da proseguire e implementare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la provincia di Modena sarà "zona rossa" da giovedì 4 marzo

Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento