rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Economia Finale Emilia

Finale Emilia: lavoro nero, chiusi due laboratori tessili cinesi

Causa diverse irregolarità tra cui l'impiego di manodopera clandestina, i laboratori sono stati chiusi con sospensione dell’attività fino al pagamento della maxi multa da 20mila euro comminata e la regolarizzazione dei lavoratori

Violazione della normativa sull'impiego. Per tale ragione, due laboratori tessili gestiti da cinesi sono stati chiusi la scorsa notte dai Carabinieri della Stazione di Finale Emilia e dagli operatori dell'Ispettorato del Lavoro di Modena. 

In un laboratorio è stato trovato un solo dipendente cinese al lavoro non assunto regolarmente, mentre nel secondo i cinesi trovati a lavorare erano 14, dicui 10 in nero. Uno di questi era anche irregolare sul territorio nazionale, pertanto il titolare della ditta è stato denunciato per impiego di manodopera clandestina. I due laboratori sono stati chiusi con sospensione dell’attività fino al pagamento della multa e la regolarizzazione dei lavoratori ed è stata elevata una sanzione amministrativa di 20mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Emilia: lavoro nero, chiusi due laboratori tessili cinesi

ModenaToday è in caricamento