J Colors di Finale Emilia, licenziamento per metà dei dipendenti e chiusura dello stabilimento

Costi: "Gli sforzi fatti per la ricostruzione non possono essere ripagati in questo modo. Non lasceremo nulla di intentato per salvaguardare occupazione, continuità produttiva e rilancio dell'attività. Prima il lavoro."

“Gli sforzi fatti per la ricostruzione non possono essere ripagati in questo modo e la Regione si attiverà  per mettere in campo tutte le azioni utili a salvaguardare l’occupazione e la continuità produttiva dello stabilimento. Non solo: visti gli sforzi fatti, ci aspettiamo un piano di rilancio dell’attività".

Così l’assessore regionale alle Attività produttive e ricostruzione post sisma Palma Costi dopo aver appreso della decisione da parte dell’azienda  J Colors di  Finale Emilia di  avviare le procedure di licenziamento per 40 lavoratori su 102  e proseguire l’attività solo presso la sede di Lainate (MI).

 “Non appena saputo, mi sono messa in contatto con le organizzazioni sindacali per capire la situazione e condividere l’attivazione del  tavolo di salvaguardia occupazionale, al fine di scongiurare quanto l’azienda ha annunciato – sottolinea Costi -. Per la nostra Regione, che ha fatto del lavoro l'obiettivo prioritario, non è accettabile che con una comunicazione di venerdì sera si decida del destino produttivo e lavorativo di un territorio già profondamente segnato dal sisma  del 2012.  Con pesanti conseguenze non solo sui lavoratori dell’azienda, ma anche su tutto indotto.  Questa Regione è a fianco dei lavoratori e anche in questo caso non lascerà nulla di intentato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colpita dal terremoto del 2012, la J Colors, che produce vernici industriali e per l’edilizia, è stata ricostruita grazie anche ai finanziamenti stanziati per la ricostruzione post sisma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento