rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Economia

Marketing di Capodanno, in Messico si brinda con il Lambrusco

Grande operazione di marketing latino-americana per la Cantina di Carpi e Sorbara, il cui vino sarà protagonista del brindisi di mezzanotte in Messico. Con una star dello spettacolo come testimonial d'eccezione

Sarà il Lambrusco di Modena uno dei protagonisti del capodanno messicano. La notte del 31 dicembre infatti nella trasmissione 12 Uvas 12 Deseos, in onda su Canal 2, si brinderà all’anno nuovo con il rosso frizzante Dolce Amore, prodotto dalla Cantina di Carpi e Sorbara. Con l’iniziativa sulla Tv nazionale messicana culminano una serie di attività promozionali avviate in America Latina, che vedono come testimonial di Dolce Amore l’attrice Malillany Marín, interprete di numerose telenovela molto seguite.

La sensualità e l’avvenenza della star, cubana di origine ma assurta al successo in Messico, ben si sposano con il fascino del Lambrusco di Modena, molto apprezzato dal pubblico messicano nella sua versione amabile. La campagna promozionale è stata declinata su billboard nelle città di Guadalajara, Monterrey, Tijuana, Puebla, spot video trasmessi al cinema, magazine femminili e di attualità, sampling legati al Natale e ovviamente su Facebook.

Dolce Amore è un Lambrusco di Modena DOP amabile commercializzato in Messico dal Gruppo Corona, partner della Cantina di Carpi e Sorbara da ormai 4 anni.  Negli ultimi anni in Messico l’aumento del reddito pro-capite si è accompagnato ad una crescita costante del consumo di vino, specialmente di quello estero che rappresenta il 75% del prodotto presente nel paese. Il Messico rappresenta per l’Italia il secondo mercato dell’export in Sud America dopo il Brasile. Secondo quanto riportato da un recente  studio condotto dall’ICEX – l’istituto spagnolo per le esportazioni, l’Italia è il terzo esportatore di vino in Messico (nel 2014 più di 9 milioni di litri a volume, due milioni di litri in più rispetto al 2013). Nel paese latinoamericano piacciono le bollicine italiane, dunque, e si prediligono i vitigni a bacca rossa. Non desta meraviglia dunque il successo del Lambrusco, che ben combina queste due peculiarità. La Cantina di Carpi e Sorbara ha saputo cogliere con lungimiranza questi segnali e ha investito in Messico, che è arrivato oggi a coprire il 70% delle sue esportazioni in termini di bottiglie. 

Il percorso in America latina continuerà con nuovi progetti anche nel 2016, sempre grazie alla partnership con Gruppo Corona. Il Lambrusco di Modena Dop amabile Dolce Amore sarà affiancato anche da un Lambrusco di Modena DOP Amabile Rosato.

Insieme all’attrice Malillany Marín inoltre è stato sviluppato un Lambrusco in edizione limitata firmato “By Malillany”, del quale è la star stessa ad aver disegnato l’etichetta, che è già in vendita nei supermercati messicani al costo di 120 pesos (6,30 €).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marketing di Capodanno, in Messico si brinda con il Lambrusco

ModenaToday è in caricamento