rotate-mobile
Economia Caduti in Guerra / Via Emilia Centro, 68

Moda low cost alla conquista del centro storico, apre Mango

Una nuovo store di abbigliamento delle grandi catene internazionali si aggiunge ai negozi aperti negli ultimi mesi lungo via Emilia Centro. É la volta del brand spagnolo Mango, che si insedia nello storico palazzo in angolo con Canalgrande

É arrivato senza il clamore da red carpet di H&M e senza l'attesa spasmodica di Zara, ma il nuovo negozio di Mango che ha aperto i battenti in via Emilia Centro conferma il trend di “colonizzazione” di Modena da parte delle grandi catene di moda. Un'apertura che si aggiunge quindi ai diversi negozi dell'abbigliamento low cost globalizzato, adeguando di fatto anche il centro di Modena a quello degli analoghi capoluoghi di provincia.

Il palazzo in angolo tra Canalgrande e via Emilia Centro (civico 68) non è certo nuovo a catene di abbigliamento di questo tipo, che negli ultimi decenni si sono alternate tra le sue mura – a dire il vero senza grande fortuna – a partire dalla storica Upim, fino all'ultimo esperimento di Universo Sport. Il negozio ha una superficie di 1.200 metri quadrati e offre abbigliamento uomo e donna, su tre differenti livelli.

Mango rafforza anche le fila dei gruppi spagnoli, cui appartengono anche Zara e Pull&Bear, sempre più leader della moda globale. Il gruppo ha raggiunto con il megastore di Modena quota 80 negozi in Italia, ma l'ambizione dichiarata pubblicamente è quella di salire fino a quota 400. A fronte di piccoli esercizi che lasciano sguarnite le vetrine del centro, sembra invece che i "megastore" trovino il mercato modenese particolarmente attrattivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moda low cost alla conquista del centro storico, apre Mango

ModenaToday è in caricamento