rotate-mobile
Economia Concordia sulla Secchia

CPL Concordia "controllata" per sei mesi, nominati oggi i due commissari

Le due figure di nomina prefettizia saranno investite di tutti i poteri e le funzioni degli organi di amministrazione dell'impresa e gestiranno solamente gli appalti pubblici dal "peso specifico" maggiore

Con un provvedimento firmato questa mattina il Prefetto di Modena ha disposto l’amministrazione straordinaria della CPL Concordia, come annunciato negli scorsi giorni dopo il summit con l'Autorità Anticorruzione.

Il misura straordinaria prevede la nomina di due Commissari cui sono attribuiti tutti i poteri e le funzioni degli organi di amministrazione dell’impresa. I loro poteri tuttavia saranno limitati a agli appalti pubblici della coop che sono stati sospesi dopo l'arrivo dell'interdittiva antimafia. Per questo ruolo la Prefettura ha individuato il 71enne Marco Filippi, professore del dipartimento Energia del Politecnico di Torino, e Marco Varazzani, 64enne di Parma. La durata in carica sarà di sei mesi.

L’attività gestionale dei commissari sarà preceduta da una accurata ricognizione dei contratti pubblici in corso di esecuzione o completamento, escludendo quelli nel frattempo eventualmente revocati e selezionando quelli la cui esecuzione, prosecuzione o completamento sia ritenuta urgente e necessaria in considerazione dell’importo dell’appalto e del numero di lavoratori dell’azienda impiegati.

Il provvedimento rappresenta l’applicazione di una misura prevista dalla legge 114/2014, destinata a scongiurare che, l’adozione di interventi inibitori nei confronti delle imprese, si riverberino sulla conclusione di opere già avviate, o sulla efficienza e la continuità di servizi e forniture in atto, tenendo presenti anche le conseguenze sui livelli occupazionali.

Per il Prefetto Michele di Bari e il presidente Anac Raffaele Cantone, dunque, questo provvedimento “fornisce una risposta efficace alla preoccupazioni diffuse nelle settimane scorse, e ripetutamente manifestate dagli Amministratori locali del territorio, dal Presidente della Provincia di Modena e dell’Assessore alle Attività produttive della Regione Emilia Romagna, che avevano incontrato più volte il Prefetto sul tema”. 

Il Consiglio di Amministrazione di CPL ringrazia il Prefetto di Modena Michele di Bari e il Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone per la tempestività con cui hanno proceduto alla nomina dei Commissari, dando seguito a quanto annunciato la scorsa settimana. L’azienda assicura "la massima collaborazione di tutti i settori e delle aree territoriali in cui opera per garantire e facilitare l’operato dei Commissari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CPL Concordia "controllata" per sei mesi, nominati oggi i due commissari

ModenaToday è in caricamento