rotate-mobile
Economia

Fondazione CRMO, nominati i primi 17 componenti del Consiglio d’Indirizzo

Il 26 ottobre si procederà all’elezione dei tre consiglieri cooptati. Il 5 novembre si andrà all’elezione del Consiglio di Amministrazione, del Presidente e del Consiglio dei Revisori. Resteranno in carica per 4 anni

Nominati i primi 17 componenti del nuovo Consiglio d’Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Sono: Paolo Cavicchioli; Donatella Pieri; Vincenza Rando; Ernest Owusu Trevisi (designati dall’Amministrazione comunale); Silvana Borsari; Anselmo Sovieni (designati dall’Amministrazione provinciale); Marina Bondi; Anto De Pol; Renzo Lambertini (designati dall’Università di Modena e Reggio); Mauro Bastoni; Lorella Vignali (designati dalla Camera di Commercio); Greta Barbolini; Maurizio Ferrari (designati dal Centro Servizi per il Volontariato); Gabriella Gibertini (designata dal Comune di Sassuolo); Andrea Iori (designato dal Comune di Pavullo); Remo Mezzetti (designato dal Comune di Castelfranco); Matteo Al Kalak (designato dall’Arcidiocesi di Modena-Nonantola).

I nuovi consiglieri sono stati nominati all’unanimità dal Consiglio d’Indirizzo in carica, nel corso della seduta di questo pomeriggio a Palazzo Montecuccoli, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Dei 17 nuovi consiglieri, 15 sono residenti da almeno tre anni in provincia di Modena, nel rispetto di quanto stabilito dallo Statuto della Fondazione, e sono in possesso – si legge nel verbale della seduta – “dei requisiti di professionalità, competenza ed esperienza adeguati ai compiti da svolgere”. L’accettazione della nomina da parte dei componenti del nuovo Consiglio d’Indirizzo comporta la dichiarazione di piena condivisione dei principi ispiratori e degli scopi della Fondazione, dei principi della Carta delle Fondazioni (vedi scheda), nonché della disposizione secondo la quale la designazione non comporta rappresentanza di altri enti od organismi.

I consiglieri nominati saranno convocati il 26 ottobre, nella stessa sede, per l’elezione dei tre consiglieri cooptati. Le candidature potranno essere presentate entro lunedì 19 ottobre. Ultima tappa del rinnovo delle cariche sarà, giovedì 5 novembre, la seduta del nuovo Consiglio d’Indirizzo per l’elezione del presidente, del Consiglio d’Amministrazione e dei componenti del Consiglio dei Revisori. Tutti i componenti degli organi istituzionali della Fondazione resteranno in carica per 4 anni, un anno in meno rispetto al passato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione CRMO, nominati i primi 17 componenti del Consiglio d’Indirizzo

ModenaToday è in caricamento