rotate-mobile
Economia

Poste Italiane, via libera ai pagamenti con carte di credito e bancomat agli sportelli

Il servizio è già attivo in 84 uffici della provincia di Modena. Da oggi è possibile utilizzare le principali carte di credito e debito dotate di chip, banda magnetica o con tecnologia contactless

Poste Italiane amplia la gamma di carte di credito e di debito accettate dagli uffici postali per effettuare pagamenti allo sportello. In provincia di Modena sono infatti 84 gli uffici postali che già mettono a disposizione della clientela la nuova piattaforma che consente l’utilizzo delle principali carte, grazie al collegamento diretto con il circuito nazionale Pago Bancomat e con i circuiti internazionali Mastercard e Visa, al pari di quanto già avviene negli esercizi commerciali. 

I servizi di pagamento cui viene estesa la gamma di carte utilizzabili includono: Bollettini, (compresi quelli IMU e TARES) RAV, Tasse Automobilistiche (fase BOLL e fase BACI), Modelli F24 ed F23.  In particolar modo, sarà possibile utilizzare le carte di credito Visa e Mastercard, e le carte di debito e prepagate dei circuiti Pagobancomat, VPAY, Mastercard, Maestro, VISA, Visa Electron, dotate di chip o di banda magnetica. Saranno inoltre accettate anche le carte dotate di tecnologia contactless (degli stessi circuiti delle carte di debito) e il pagamento tramite smartphone abilitati alla tecnologia NFC (Near Field Communication), che consentono di effettuare la transazione semplicemente avvicinando la carta o il cellulare al POS.  Negli uffici postali del Modenese è inoltre sempre possibile effettuare pagamenti misti, come ad esempio carta e contanti, o pagamento con più carte sia di debito che di credito. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste Italiane, via libera ai pagamenti con carte di credito e bancomat agli sportelli

ModenaToday è in caricamento