Economia

Vini, Cleto Chiarli sul podio di tutte le principali Guide 2022 del settore

E arriva anche la medaglia d'oro di The Champagne and Sparkling Wine World Championships 2021

È lungo e variegato l’elenco delle etichette Cleto Chiarli che hanno ottenuto riconoscimenti nelle classifiche delle Guide 2022 dedicate ai vini. I vini Lambrusco premiati confermano la piena padronanza da parte dell’azienda di tutto quanto attiene all’”effervescenza in rosso”, spaziando dalla fermentazione in bottiglia al metodo Charmat. Un risultato che sottolinea la grande finezza ed eleganza che accomuna i vini prodotti da Cleto Chiarli.

A conquistare i Tre Bicchieri®, il massimo del punteggio della guida Vini d'Italia 2022 del Gambero Rosso, è il Lambrusco di Sorbara Vecchia Modena Premium 2020, annoverato tra i migliori vini dell’Emilia Romagna. Per la guida, il Lambrusco è: «la locomotiva che traina la parte ovest della Regione, forte di una qualità sempre più evidente».

Il Vecchia Modena Premium è stato il primo Lambrusco di Sorbara della storia a ottenere i Tre Bicchieri®. Con il Vecchia Modena Premium nasce il Sorbara in purezza che rappresenta l'evoluzione del glorioso Vecchia Modena del 1980.  Una sorta di rivoluzione copernicana nel mondo del Lambrusco. Il Premium, infatti, viene vinificato solo con uve Sorbara, provenienti da un vecchio vigneto dove matura un clone storico, dalle caratteristiche uniche. Le sue qualità vengono esaltate dalla fermentazione a partire dal mosto fiore, che richiede uve integre e un perfetto controllo del processo.  Il risultato è un vino modernissimo, di frutto e freschezza, nitido e accattivante, a suo agio in tutte le occasioni.

Proseguiamo con WineHunter e le annate 2020 di Vecchia Modena Premium Lambrusco Di Sorbara DocVigneto Cialdini Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DocRosè De Noir Spumante Rosato VSVilla Cialdini Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DocFondatore Lambrusco di Sorbara Doc. Il riconoscimento WineHunter Rosso, con punteggi tra 90 e 92,99 su cento, è andato ai primi quattro vini elencati, mentre il Lambrusco di Sorbara del Fondatore ha ottenuto il Gold, conquistando tra i 93 e i 95,99 punti su cento.

ViniBuoni d'Italia, guida del Touring Club, premia con la corona, massimo riconoscimento, il Lambrusco di Sorbara del Fondatore 2020 e il Vecchia Modena Premium Lambrusco di Sorbara 2020. Lambrusco del Fondatore, omaggio al capostipite della famiglia Chiarli, è un vino che segue gli antichi metodi artigianali della vinificazione con la presa di spuma, raggiunta attraverso la fermentazione naturale in bottiglia, cui si aggiungono il tappo in sughero e la legatura manuale. Anche il Lambrusco Vecchia Modena Premium Mention Honorable nasce, esclusivamente, da cloni storici di Sorbara, e rinnova il successo ottenuto all’Esposizione Universale di Parigi del 1900, riproponendo la stessa etichetta di allora.  Ambedue i Lambruschi premiati simboleggiano il lavoro certosino nei campi e in cantina che si svolge, quotidianamente, nei venticinque ettari della Tenuta Sozzigalli, a nord di Modena, sulla sponda sinistra del fiume Secchia. È proprio qui che il vitigno Sorbara incontra il suo terreno d’elezione, argillo-limoso e profondo. Anche quest’ultimo riconoscimento lo sottolinea.

E ancora, WOW! The Italian Wine Competition 2021 ha insignito il Lambrusco del fondatore della medaglia d’oro che si dà a chi raggiunge un punteggio tra 95 e 100, oltre a essere citato nel report fra le eccellenze dell’Emilia Romagna.

La valutazione d’eccellenza, pari a 5 grappoli, della Guida Bibenda a cura dalla Fondazione Italiana Sommelier è stata invece assegnata al Lambrusco di Sorbara Premium Mention Honorable Vecchia Modena 2020.

La stessa etichetta, il Lambrusco di Sorbara Vecchia Modena Premium 2020 ha ricevuto il Premio Qualità Prezzo nell’ambito della XXXI edizione di Berebene 2022, ideata e organizzata dal Gambero Rosso e rivolta agli appassionati del vino e agli operatori del settore, dalle enoteche ai ristoranti, ai bar, alle pizzerie  Quest'anno, Berebene ha premiato 848 vini di ogni regione, reperibili nelle enoteche, nelle vetrine degli shop-on line o tra gli scaffali della Gdo a un prezzo inferiore ai 13 euro, che rappresentano il meglio della produzione vitivinicola italiana proposto a prezzi contenuti.

Infine, un riconoscimento conseguito ad un concorso di rilievo internazionale: il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Villa Cialdini Millesimato ha vinto la Medaglia d’oro del CSWWC - The Champagne and Sparkling Wine World Championships 2021 il più selettivo concorso dedicato ai vini spumanti e frizzanti del mondo, dove l'Italia ha conquistato la vetta della classifica, trionfando con 58 medaglie d'oro e 129 d'argento, davanti alla Francia, giunta seconda nel medagliere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vini, Cleto Chiarli sul podio di tutte le principali Guide 2022 del settore
ModenaToday è in caricamento