rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
publisher partner

Proctologia: dalla patologia emorroidaria all’incontinenza il trattamento è mininvasivo e innovativo

Il dott. Roberto Dino Villani è il nuovo specialista della Proctologia di Salus Hospital di Reggio Emilia

Le patologie in ambito proctologico riguardano moltissime persone, sia uomini che donne. Basti pensare che in Italia circa 1 persona su 3 soffre di patologia emorroidaria e sono circa 7 milioni gli italiani con incontinenza.

L?attività dedicata alla diagnosi e al trattamento di queste patologie a Salus Hospital di Reggio Emilia si arricchisce dell?esperienza del dott. Roberto Dino Villani, nuovo specialista della Proctologia dell?ospedale reggiano di GVM Care & Research, dove svolge attività sia ambulatoriale che chirurgica, portando tecniche di intervento innovative per trattare alcune delle più diffuse problematiche.

Salus Hospital_ld-2

In ambito proctologico, il dott. Villani si occupa della patologia emorroidaria, delle fistole e delle ragadi; inoltre il trattamento della stipsi e dell'incontinenza fecale e urinaria, anche post partum, costituisce un campo dell?attività dello specialista che accende i riflettori su problematiche spesso taciute ma che oggigiorno possono trovare una risposta e una risoluzione.

?L?obiettivo è di creare un punto di riferimento per il trattamento delle patologie proctologiche nel territorio emiliano, tra Reggio Emilia e Bologna. Le terapie chirurgiche saranno di preferenza mininvasive e cioè realizzate tramite interventi poco traumatici per i pazienti, con un decorso operatorio più leggero. Tra queste, ad esempio, l?impianto di neuromodulatori sacrali per il trattamento dell?incontinenza urinaria e fecale, che è un intervento piuttosto recente in ambito proctologico. Richiede accessi chirurgici minimi e l?impianto di dispositivi di piccole dimensioni, in grado di rimodulare gli impulsi nervosi verso gli sfinteri, permettendo al paziente di avere maggior controllo?.

La neuromodulazione sacrale è una tecnica mininvasiva di elettrostimolazione delle radici sacrali che permette il mantenimento dell?integrità anatomica e l?ottenimento di risultati positivi per i pazienti affetti da questi deficit funzionali. La terapia consente un miglioramento delle contrazioni degli sfinteri, una maggiore percezione del contenuto dell?ampolla rettale e, di conseguenza, un miglioramento dell?incontinenza, fino alla risoluzione della stessa. Il paziente può svolgere qualsiasi attività, comprese l?attività sportiva e sessuale, migliorando così la qualità della vita, gli aspetti relazionali e la sicurezza di sé.

Milanese d?origine con una carriera da chirurgo generale presso l?Ospedale San Giuseppe dei Padri Fatebenefratelli di Milano, il dott. Villani opera in Emilia-Romagna da 14 anni, fin dalla fondazione dell?Unità Operativa di Chirurgia Proctologica e Riabilitazione del Pavimento Pelvico dell?Ospedale di Sassuolo, di cui è stato direttore fino a qualche mese fa. In carriera ha eseguito più di cinquemila interventi chirurgici e una consistente attività di ricerca e pubblicazioni. È anche membro attivo di diverse società scientifiche, tra le quali la Società Italiana di Chirurgia (già membro del Consiglio Direttivo), ed è stato Presidente della Società Italiana Unitaria di Chirurgia ColoProctologica. Inoltre, fa parte del comitato scientifico di riviste specializzate di primo piano a livello internazionale, come Proctological and Perineal Diseases.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ModenaToday è in caricamento