Strade pedonalizzate e "occupate" dai negozianti, la proposta per il centro storico

Confesercenti lancia l'idea di "strade Greeen", una sorta di isola pedonale dedicata a somministrazionie di cibo e bevane, ma anche attività culturali, per rilanciare il commercio

Sulla falsariga di progetti presentati in altre città italiane, tra cui la vicina Bologna, Confesercenti Modena ha proposto durante l’ultimo incontro del sindaco Giancarlo Muzzarelli ai commercianti della città l’idea delle “Strade Green”, ovvero l'individuazione di zone del centro storico per l'eliminazione totale del traffico veicolare in fasce orarie precise della giornata, indicativamente dalle 18 alle 24 per i prossimi 4 mesi.

"Con questi spazi "verdi" dalle auto si darebbe la possibilità non solo di somministrazione ai bar e ristoranti ma anche di proporre idee artistiche, culturali, musicali da tutti i locali di somministrazione e attività commerciali “non food” su strade e piazze pubbliche con tutti i crismi del caso e con i decibel inferiori ai 70 affinchè la città diventi un vero “salotto” ove sia gli avventori che i residenti possano godere appieno della bellezza che scaturisce dalla vitalità dell’offerta complessiva", spiega Confesercenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non si tratta soltanto della possibilità di sedersi ai tavoli dei locali ma anche sostare, con le giuste distanze, in sedute ulteriori negli spazi pubblici riappropriandosi degli spazi della città e con la socializzazione della cittadinanza nelle giuste distanze che strade e piazze permettono. Un progetto - conclude l'associazione - per riprendersi la città con un’idea di largo respiro dopo questo periodo tristemente chiuso che possa stimolare a una visione futura dove il cuore di Modena possa diventare ancor più il salotto prezioso storico, culturale e commerciale, della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Auto ribaltata dopo un tamponamento in via Giardini, un ferito a Formigine

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento