Recupero dei centri storici. CNA: "Necessario intervento ad hoc della regione"

Un contributo dell’80% agli investimenti finalizzati all’insediamento e alla qualificazione di attività commerciali e di servizio nei comuni del cratere ristretto con particolare attenzione per le località più in difficoltà

La strada per il completamento della ricostruzione passa per il pieno ripristino dei centri storici e la ricollocazione e la riqualificazione, all’interno di questi, delle attività commerciali e di servizio che storicamente ne sono parte integrante. “Si tratta di un passaggio determinante per il ritorno alla cosiddetta normalità – sottolinea Paolo Benatti, responsabile della Cna Area Nord – e per il recupero dell’identità culturale delle nostre comunità, messe a dura prova dal sisma”.

Va in questa direzione la proposta di CNA che, all’indomani della proroga al 31 dicembre 2020 dello stato di emergenza, chiede ora alla Regione lo stanziamento di fondi espressamente dedicati alla ricostruzione dei centri storici, eventualmente riservando una particolare attenzione, tra i quindici comuni del modenese del cosiddetto cratere ristretto, a quattro amministrazioni che stanno evidenziando particolari criticità: Novi, Concordia, Mirandola, San Felice.

Riteniamo – precisa Benatti – che, dopo l’emanazione di norme generali, ora occorra formulare ordinanze regionali che identifichino le finalità e i tempi di ricostruzione del tessuto commerciale e dei servizi, lasciando alle singole amministrazioni comunali la possibilità di utilizzare le risorse che la Regione destina alla programmazione del territorio. In questo modo sarà possibile cogliere le specificità proprie di ciascun territorio, in particolare proprio per quanto riguarda la programmazione e la pianificazione nei Centri Storici. Abbiamo bisogno di finanziamenti che permettano alle attività ancora delocalizzate di rientrare in centro e di essere parte integrante dei piano di sviluppo delle città”.

Abbiamo anche bisogno che le attività già insediate vengano incentivate ad adeguarsi al piano di ricostruzione del tessuto commerciale e dei servizi che l’amministrazione vorrà programmare - gli fa eco Paolo Vincenzi presidente CNA Area Nord - Peraltro, anche le associazioni possono dare un contributo in questo senso tramite i loro CAT (Centri di Assistenza Tecnici), dando esecuzione concreta alla parte progettuale delineata dalle Amministrazioni Comunali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per raggiungere questo obiettivo - continua Paolo Vincenzi – proponiamo la definizione di un contributo pari all’80% per investimenti finalizzati al ripristino e alla qualificazione delle attività commerciali e dei servizi, nel rispetto delle linee di indirizzo definite dai singoli comuni. In altre parole, misure che consentano alle imprese, sia nuove che preesistenti, non solo di ritornare nei centri storici, ma di rendere questi maggiormente attrattivi. Sono queste le proposte che formuliamo alla Regione e ai comuni, i soggetti primari chiamati alla realizzazione dell’intero progetto”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento