rotate-mobile
Economia Sant'Agostino

Referendum "lavoro l'otto x il 18", le iniziative del comitato modenese

Nella Provincia di Modena, grazie all'impegno di tutti gli attivisti e dei soggetti promotori (ALBA, PRC, PDCI, IDV, SEL, FIOM CGIL, CGIL Che Voglliamo, Rete 28 aprile CGIL, Giuristi Democratici, Associazione a Sinistra, Sinistra Critica, Circolo Il Manifesto) abbiamo già raccolto 9000 firme in un mese.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

"Continua la raccolta delle Firme per i due referendum sul lavoro della campagna "L'otto per il 18" che mirano ad abrogare l'art.8 della finanziaria del 2011 che prevede la possibilità di deroga da parte dei contratti aziendali anche alle leggi dello stato e la riforma Fornerno sull'art.18 per il quale chiediamo si torni alla vecchia formulazione. Nella Provincia di Modena, grazie all'impegno di tutti gli attivisti e dei soggetti promotori (ALBA, PRC, PDCI, IDV, SEL, FIOM CGIL, CGIL Che Voglliamo, Rete 28 aprile CGIL, Giuristi Democratici, Associazione a Sinistra, Sinistra Critica, Circolo Il Manifesto) abbiamo già raccolto 9000 firme in un mese.

In questo momento nel quale gli effetti della riforma Fornero, nonchè l'applicazione dell'art.8 sono già ampiamente visibili essendo già tanti i licenziamenti mirati per motivi economici nella nostra Provincia, licenziamenti, ricordiamo, per i quali l'onere della prova, grazie alla riforma, è tutto a carico del lavoratore licenziato, è ancora più importante firmare per dare sostegno ai quesiti referendari. Saremo fino a Natale in centro Storico tutti i fine settimana o nei banchetti straordinari che potrete trovare comunicati sul sito www.referendumlavoro.it".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum "lavoro l'otto x il 18", le iniziative del comitato modenese

ModenaToday è in caricamento