Venerdì, 25 Giugno 2021
Economia

Caso Dentix, la Regione chiede un tavolo ministeriale a sostegno della continuità lavorativa

L'assessore Colla dà voce alle preoccupazioni delle Organizzazioni sindacali per l'imminente scadenza, al 21 giugno, della Cassa integrazione in deroga per i lavoratori degli studi dentistici

“Attivare ogni iniziativa necessaria e un tavolo Ministeriale per consentire la continuità lavorativa del gruppo Dentix”. Lo chiede l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Vincenzo Colla, in una lettera indirizzata ai Ministri Stefano Patuanelli (Sviluppo Economico) e Nunzia Catalfo (Lavoro).

Il gruppo, che conta 60 studi dentistici in tutta Italia, con circa 400 lavoratori, ha anche dieci sedi in Emilia-Romagna tra cui quella di Carpi.

“Come assessore allo Sviluppo economico della Regione- scrive Colla- segnalo l’allarme lanciato dalle confederazioni nazionali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil riguardo l’incertezza sulla continuità lavorativa al termine della Cassa Integrazione in deroga che scade il prossimo 21 giugno”.

L’assessore chiede quindi ogni iniziativa necessaria a scongiurare queste preoccupazioni, confidando in una risposta positiva e mettendosi a disposizione per ogni iniziativa di competenza regionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Dentix, la Regione chiede un tavolo ministeriale a sostegno della continuità lavorativa

ModenaToday è in caricamento