rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Economia Sassuolo

Lavoro: la città di Sassuolo ricorda il disastro di Marcinelle

Ricorre oggi, lunedì 8 agosto, la "Giornata Nazionale del Sacrificio del lavoro italiano nel mondo". Il ricordo del sindaco Luca Caselli: "Anche a Marcinelle persero la vita quattro modenesi, due di Pavullo ed altrettanti di Prignano"

Ricorre oggi, lunedì 8 agosto, la “Giornata Nazionale del Sacrificio del lavoro italiano nel mondo”, istituita dalla Presidenza del Consiglio del Ministri nel 2001 e fissata l’8 agosto quale ricorrenza della catastrofe di Marcinelle, in Belgio, che avvenne l’8 agosto del 1956. “Il nostro territorio – commenta il Sindaco di Sassuolo Luca Caselli – è sempre stato ricco di emigranti: persone che hanno lasciato la loro terra d’origine per raggiungere i luoghi in
cui c’era lavoro per aiutare le proprie famiglie. Anche a Marcinelle, ad esempio, persero la vita quattro modenesi, due di Pavullo ed altrettanti della vicina Prignano: a loro e a tutti coloro che hanno pagato con la propria vita il sacrificio più grande alla rinascita economica delle nostre terre e delle nostre città – conclude il Sindaco – va il nostro ricordo e il nostro ringraziamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro: la città di Sassuolo ricorda il disastro di Marcinelle

ModenaToday è in caricamento