rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Economia

Sciopero di 8 ore alla Sichenia ceramiche di Sassuolo e Fiorano

I dipendenti delle Ceramiche Sichenia si fermano per difendere il loro posto di lavoro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Non scioperano solo contro la legge di Stabilità e per sollecitare il rinnovo del loro contratto nazionale di lavoro. I dipendenti delle Ceramiche Sichenia si fermano venerdì 15 novembre otto ore per anche per difendere il loro posto di lavoro.

«Nei giorni scorsi la proprietà ci ha comunicato che non può garantire il futuro occupazionale del magazzino spedizioni di Fiorano e degli stabilimenti produttivi di Sassuolo – affermano Femca-Cisl, Filctem-Cgil e le rsu – Sono affermazioni molto gravi, a seguito delle quali abbiamo proclamato, in aggiunta allo stato di agitazione dal 7 novembre, uno sciopero di otto ore nella giornata di domani e un presidio davanti ai cancelli del magazzino di Fiorano a partire dalle 5». Sindacati e rsu denunciano che l’azienda ha messo in dubbio la continuità lavorativa per gli addetti delle spedizioni e del confezionamento campioni di Fiorano e per quelli dei reparti produttivi di Sassuolo: si tratta di un centinaio di persone su un totale di 280 lavoratori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero di 8 ore alla Sichenia ceramiche di Sassuolo e Fiorano

ModenaToday è in caricamento