rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Economia Strada Sant'Anna

Autobus fermi: sciopero del trasporto pubblico davanti la sede di Seta

In occasione dello sciopero nazionale del trasporto pubblico locale indetto per martedì 2 ottobre, le organizzazioni sindacali Filt/Cgil, Fit/Cisl, Uiltrasporti, Faisa/Cisal e Ugl/Trasporti terranno in mattinata un presidio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Sciopero nazionale del trasporto pubblico locali domani martedì 2 ottobre 2012 di 24 ore, indetto dalle organizzazioni sindacali Filt/Cgil, Fit/Cisl, Uiltrasporti, Faisa/Cisal e Ugl/Trasporti per il rinnovo del contratto nazionale di categoria scaduto il 31.12.2007. 

Lo sciopero si svolge nel rispetto delle fasce di garanzia previste dalla legge, cioè dalle ore 6.30 alle 8.30, e dalle ore 12 alle 16, per quanto riguarda il servizio urbano. Nei servizi extra-urbani le fasce di garanzia sono dalle ore 6 alle ore 8.30, e dalle ore 12.30 alle ore 16. 

Il personale amministrativo e degli impianti sciopera per l’intera giornata. Anche il personale TPER (trasporti pubblici Emilia-Romagna) che gestisce il servizio ferroaviario Modena-Sassuolo, è in sciopero domani per 4 ore la mattina, contro i turni di lavoro considerati troppo gravosi. E’ previsto domani un presidio di lavoratori e sindacalisti davanti alla sede di Seta Modena (strada Sant’Anna 210) dalle ore 8.30 alle ore 12. A sostegno del rinnovo del CCNL Mobilità/TPL, scaduto da 5 anni, i sindacati sono ormai alla dodicesima azione di sciopero, anche per la rigidità delle Associazioni datoriali Asstra e Anav che sono indisponibili a riaprire il tavolo di trattativa. 

I sindacati rivendicano il diritto al contratto per i lavoratori del trasporto pubblico, per la difesa del loro reddito. Lo stesso rinnovo del CCNL rappresenta elemento fondamentale per il rilancio e il miglioramento del trasporto pubblico collettivo, anche a fronte dei continui tagli al TPL che spingono i cittadini ad un sempre maggiore utilizzo dei mezzi privati, con ancora maggiori ripercussioni sull’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus fermi: sciopero del trasporto pubblico davanti la sede di Seta

ModenaToday è in caricamento