Il settore moda carpigiano incontra gli operatori esteri

Carpi ospiterà una due giorni incentrata sugli incontri tra il settore moda e gli operatori esteri per il primo Incoming di fine Maggio in una delle più belle location modenesi, ovvero il Palazzo dei Pio

Saranno 24 le aziende del distretto carpigiano e regionali a partecipare, martedì 29 e mercoledì 30 maggio, all’incoming di operatori esteri organizzato a Carpi da Promec, Azienda speciale della Camera di Commercio di Modena in collaborazione con Carpi Fashion System. L’iniziativa si svolge poi nell’ambito del progetto regionale del Settore Moda, che punta alla valorizzazione delle aziende del settore tessile-abbigliamento promosso dalle associazioni imprenditoriali del territorio CNA, LAPAM-Confartigianato e Confindustria Emilia e co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna.
 
I 9 operatori esteri selezionati provengono da 6 differenti nazioni: – Belgio, Germania, Irlanda, Canada, Corea del Sud e Russia. Incontreranno le aziende del settore abbigliamento donna e accessori a Carpi, presso la Sala dei Cervi di Palazzo dei Pio, avendo così la possibilità di vedere e toccare con mano le collezioni Primavera/Rstate 2019, e flash Autunno/Inverno 2018/19 delle imprese e di avviare in tal modo nuovi, importanti contatti. 
Sono poi 108 i B2B programmati nei due giorni per le imprese partecipanti, che avranno anche la possibilità di approfondire gli incontri con visite aziendali.
 
Protagoniste dell’incoming saranno A&A, A.Lisa Mood, Antress, B.M.B., Bluamore, Crea-Si, Creazioni 2000, Cristina Gavioli, Donne da Sogno Srl, G.B.M., Gi & Di, Giglio Rosso Srl, Grazia Pi Srl, Guerzon Snc, Idea Tessile, Linea Donna, Mita, Prime, S&M Group Srl, Settimo Cielo, Sorriso, Spruzzi, Weg Fashion Group, Yulkis. 
 
Ognuna delle aziende partecipanti avrà a disposizione una propria postazione in cui ricevere gli operatori stranieri per la presentazione dei campionari esposti. È inoltre previsto l’affiancamento di un interprete per ogni operatore estero.
 
“Dopo il successo di Moda Makers non ci fermiamo ma rilanciamo con questa nuova occasione di business per le aziende del distretto – commenta il Vicesindaco e assessore all’Economia del Comune di Carpi Simone Morelli – perché se c’è una cosa che il sistema del tessile abbigliamento carpigiano sta dimostrando è di poter ancora ambire a essere un punto di riferimento per il mercato internazionale. Se gli incoming sono aumentati, quest’anno, da 2 a 3, lo si deve anche alla rinnovata sinergia tra Carpi Fashion System, Camera di Commercio di Modena e Regione Emilia-Romagna.”
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Malfunzionamento della caldaia: padre, madre e bimba di 2 anni al pronto soccorso

Torna su
ModenaToday è in caricamento