Start Cup Emilia-Romagna apre a progetti d'impresa nati in università e centri di ricerca

Fino al 15 maggio le iscrizioni alla competizione di idee di impresa innovative dell’Emilia-Romagna promossa da Aster, società regionale per l’innovazione e la ricerca industriale

La presenza di 6 università sul territorio, una rete di laboratori di ricerca industriale,10 Tecnopoli e le 902 imprese innovative distribuite lungo tutta la via Emilia, fanno dell’Emilia-Romagna un territorio fertile per avviare startup, soprattutto per progetti d’impresa nati in ambito accademico. Questa la realtà fotografata dall’infografica di ASTER, società per l’innovazione e la ricerca industriale, che  lancia il  bando per la Start Cup Emilia-Romagna 2019, la competizione per idee di impresa innovative promossa con la Regione Emilia-Romagna. Quest’anno la competizione sarà aperta solo a progetti di impresa ad alto contenuto tecnologico legati a Università o a enti pubblici di ricerca nazionali e internazionali. Ci si può iscrivere entro il 15 maggio seguendo le indicazioni sul sito dedicato https://www.startcupemiliaromagna.it/p/iscrizioni-e-regolamento.html.

“Abbiamo cambiato il format della Start Cup grazie a una coprogettazione con tutte le università e i centri di ricerca della regione - sottolinea Sara Monesi, responsabile dell’area Startup di Aster - per focalizzarci di più sullo scouting di imprese che nascono da progetti di ricerca o, più genericamente, dal mondo accademico, in linea con l’appartenenza al Premio Nazionale dell’Innovazione, aperto appunto solo a progetti d’impresa nati dalla ricerca. Vorremmo rafforzare la presenza di progetti emiliano-romagnoli a questa importante vetrina nazionale, che negli anni scorsi ha premiato alcuni nostri team come Cubbit, finalista della StartCup Emilia-Romagna nel 2016, che poi ha vinto 25.000 euro nella categoria ICT del PNI Nazionale, oppure Bettery, vincitore dell’edizione 2017 che si è aggiudicata la stessa cifra nella categoria Cleantech e Energy”.

ASTER_StartUp_EmiliaRomagna-2

Lungo la Via Emilia delle startup Bologna è il centro con il 35,3% delle imprese innovative attive fino all’1 aprile scorso, più del doppio di quelle censite a Modena (15,6%) e Rimini (12,4%).  Sono 83 (9,2% del totale) le aziende attive in provincia di Reggio Emilia e 66 quelle che Aster ha rilevato nel parmense (7,3%). La concentrazione di startup si riduce a Forlì-Cesena (6,9%), Ravenna (5,9%), Ferrara (4%) e Piacenza (3,4%). L’edizione 2019 della Start Cup Emilia-Romagna prevede 3 fasi. Nella prima saranno selezionati 20 progetti d’impresa che, il 4-5 giugno parteciperanno a due giorni di formazione intensiva per definire il proprio business model e preparare un pitch di presentazione del progetto, che sarà giudicato da una giuria di esperti il 6 giugno durante la fiera dell’innovazione Research to Business (R2B). Le 10 migliori idee d’impresa saranno ammesse alla seconda fase della competizione: un percorso di formazione e coaching per la redazione del business plan.

Gli aspiranti imprenditori selezionati per la finale regionale della Start Cup Emilia-Romagna (Bologna, 10 ottobre) presenteranno il proprio progetto a una platea composta da imprenditori, investitori ed esperti di creazione d’impresa. I tre vincitori, dopo un’ulteriore fase di formazione e coaching, accederanno al PNI - Premio Nazionale per l’Innovazione, in programma a Catania (28-29 novembre). La Start Cup offre ai vincitori contributi in denaro messi a disposizione dagli sponsor Iren Up e Intesa Sanpaolo. A questi si aggiunge il premio Manager Italia Emilia-Romagna che ai progetti del settore dei servizi e/o del terziario offre 5000 euro e due mesi di mentorship e il premio Dubai 2020 che prevede la partecipazione della Regione Emilia-Romagna a Expo Dubai 2020.

Sono previsti anche percorsi di assistenza allo sviluppo del progetto in collaborazione con i partner della rete territoriale della Start Cup Emilia-Romagna. I progetti vincitori accederanno a un percorso di mentoring per lo sviluppo del business, l’accesso al mercato o lo sviluppo di un prototipo in collaborazione con aziende consolidate del territorio e le associazioni imprenditoriali coinvolte nella competizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento