rotate-mobile
Economia

Tasse, in arrivo i bollettini della Tari con scadenza al 31 luglio

Il tributo sui rifiuti può essere pagato con bollettino presso gli sportelli bancari o postali o con domiciliazione su conto corrente. Scadenza il prossimo 31 luglio

Nei prossimi giorni verrà recapitato l’avviso di pagamento della prima rata della Tari, il tributo sui rifiuti che ha sostituito la Tares. Il servizio di gestione e riscossione del tributo per l’anno 2014 è affidato dal Comune a Hera Spa.

Il primo acconto, con competenza semestrale, è in scadenza il 31 luglio. Il pagamento, salvo diversa indicazione del contribuente, può essere effettuato con le stesse modalità già in uso con i precedenti prelievi Tia e acconti Tares, cioè con il bollettino prestampato presso gli sportelli bancari o postali o con la domiciliazione su conto corrente bancario o postale (restano validi i riferimenti utilizzati a suo tempo). È possibile fare il versamento anche con il modello F24, in particolare se si vuole utilizzare un eventuale credito erariale per il pagamento della Tari: in tal caso, il codice “Comune” è F257 e il codice “tributo” 3944.

La Tari, istituita per legge dall’1 gennaio 2014 in sostituzione della Tares, è  il tributo sui rifiuti destinato a finanziare la copertura dei costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani e assimilati. Il calcolo, come previsto dalla legge, tiene conto delle superfici dichiarate o accertate (come già avveniva per la Tares e per la Tia prima) e della composizione del nucleo familiare risultante dai dati anagrafici. Le successive due rate della Tari, entrambe con competenza trimestrale, andranno in scadenza rispettivamente il 30 settembre e il 31 dicembre.

Per informazioni Hera mette a disposizione un numero verde dedicato, 800 999 004,  che offre risposte relative al tributo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18. In alternativa, ci si può rivolgere agli sportelli clienti di Hera sul territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasse, in arrivo i bollettini della Tari con scadenza al 31 luglio

ModenaToday è in caricamento