menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel distretto biomedicale una task force per la produzione rapida di Dpi

Un copioso finanziamento comunitario per metttere in piedi un gruppo di aziende capaci di approvvigionare la sanità di dispositivi di protezione in tempi molto rapidi

Ha ricevuto un contributo di 5,8 milioni di euro dalla Commissione Ue e si tratta di uno dei 23 progetti selezionati, nell'ambito del programma Horizon 2020, per risolvere la difficoltà nell'approvvigionamento sia di dispositivi medici sia di strumenti per la cura dei pazienti, in chiave Covid. 

Si tratta del progetto di ricerca imPure: vi partecipano sei aziende italiane, in un gruppo che coinvolge complessivamente 19 partner di 8 paesi europei coordinati dall'Università Tecnica di Atene, che provano ad abbattere in modo più che consistente, per una quota del 90%, gli attuali tempi di produzione dei dispositivi medici, passando dalle tre settimane di oggi ad appena 48 ore. I

n tutto questo ricopre un ruolo l'Emilia e in particolare la bassa modenese: tra i partner del progetto c'è infatti distrettobiomedicale.it, il portale di proprietà della società Ang che dal 2014 mette in contatto le aziende del settore. Nell'ambito di imPure, distrettobiomedicale.it sarà impegnato nell'implementazione della catena di fornitura, nell'attività di networking a livello nazionale ed europeo e nell'organizzazione e partecipazione a eventi tematici. Fanno parte del team italiano del progetto anche Sidam di Mirandola, Iungo di Modena, Warrant Hub di Correggio, nel reggiano, Stil Gomma di Bergamo e Producta di Macerata. 

Fra le attività previste da imPure affidate ad aziende italiane, la prima da realizzare è proprio "l'istituzione di una task force dedicata alla catena di approvvigionamento di materie prime che dovrà identificare, reperire, allocare e fornire i materiali necessari per la produzione di dispositivi medici", rimarcano dal distretto di Mirandola. 


(DIRE)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento