rotate-mobile
Economia Via Università, 4

Un anno all'Università, quanto costa studiare a Modena?

L'Ateneo incassa 30 milioni di euro annui dalle tasse degli studenti. In media ognuno spende poco meno di 1400 euro: esoneri ed agevolazioni riguardano però un numero elevatissimo i ragazzi

L'Università di Modena e Reggio Emilia, insieme all'offerta formativa per l'anno che inizierà ad ottobre, ha presentato anche dati molto interessanti sul versante della sostenibilità economica dello studio. Nei giorni scorsi il quotidiano la Repubblica aveva pubblicato una graduatoria dell'importo medio annuo che ogni studente versa ai diversi atenei italiani, rispetto al quale Unimore ha voluto fare qualche precisazione.

Scopriamo così che, secondo i più recenti dati del 2012, ogni studente iscritto alla nostra università ha pagato un importo lordo pari a 1.362,00 euro. Questo calcolo matematico è frutto di un procedimento abbastanza semplice che divide le tasse versate per il numero di studenti iscritti al corso di laurea. I numeri parlano di 29.528.400,00 euro riscossi complessivamente da Unimore, frutto dei versamenti effettuati da 19.949 iscritti ai corsi di laurea, che hanno immesso nelle casse dell’Ateneo 27.177.213,00 euro, e da 1.297 iscritti a corsi post-laurea (dottorati, scuole di specializzazione, master, ecc.) che hanno concorso al sostegno delle attività loro rivolte per un importo di 2.325.186,00 euro.

A ben vedere, il dato medio non è particolarmente incisivo, dal momento che il percorso universitario di ciascuno studente è soggetto a regole particolari e a costi singolarmente definiti. In particolare, giocano un ruolo fondamentale le cosiddette azioni perequative di sostegno allo studio. Nell’anno solare 2012 agli studenti sono stati direttamente rimborsati 2.635.800,00 euro (9,70% circa di quanto incassato dall’università dai suoi iscritti ai corsi di laurea) attraverso premi di studio, co-finanziamenti al trasporto urbano, contributo per abbonamenti teatri, co-finanziamento alla mobilità internazionale, sostegno alle attività culturali ed alle associazioni studentesche, ecc. Al netto, se tutti i 19.949 iscritti ai corsi di laurea pagassero le tasse, avremmo così un importo medio di contribuzione di 1.230,20 euro. 

Un’analisi più attenta, relativamente ad Unimore, porta infatti a scoprire che nel 2012 sono stati esonerati totalmente dal pagamento delle tasse 2.500 studenti ai corsi di laurea (12,53%), ovvero 1.650 beneficiari di borse ER-GO, 400 studenti fuori regione “Top Students” e 450 studenti provenienti dalle zone colpite dal sisma. Tenendo, dunque, conto degli esoneri si arriva a comprendere che l’onere del concorso alle spese dell’università grava in realtà su 17.449 iscritti ai corsi di laurea: su 1.950 studenti beneficiari del solo esonero parziale (hanno una riduzione di circa 700,00 euro ciascuno) e sui restanti 15.499 (80% circa degli iscritti ai corsi di laurea che pagano la quota piena più alta) appartenenti alla V fascia di contribuzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno all'Università, quanto costa studiare a Modena?

ModenaToday è in caricamento