rotate-mobile
Economia

Accertamenti Tari/Tares poco trasparenti, per U.Di.Con: "Fate ricorso"

Per l'associazione dei consumatori "non è possibile corrispondere sanzioni su ciò che non è stato calcolato o dichiarato dai cittadini"

A seguito delle numerose segnalazioni pervenute alla'Associazione nelle ultime settimane di cittadini destinatari di “Avvisi di accertamento in rettifica del tributo comunale sui rifiuti Tares/Tari 2013-2014”, l’U.Di.Con Emilia Romagna ritiene le cartelle di pagamento palesemente poco chiare ed ingiustamente comprensive di sanzioni e interessi.

"Nella fattispecie lamentiamo la provenienza della notifica dallo Sportello comunale, mentre i bollettini di riscossione del tributo vengono inviati da Hera, ente appaltatore, nonché l’applicazione di sanzioni ed interessi a partire da estremi identificativi di immobili che sia il Comune quanto Hera possiedono o sono in grado di ottenere incrociando i dati catastali. Non è possibile corrispondere sanzioni su ciò che non è stato calcolato o dichiarato dai cittadini", spiega l'associazione dei consumatori. 

Il singolo cittadino che si è sempre visto recapitare un bollettino e ne ha pagato la cifra indicata, si vede ora non solo aumentata la cifra da versare, ma addirittura viene sanzionato sulla scorta di dati da sempre in possesso del Comune e del Gruppo Hera. "Quindi riteniamo insufficienti le motivazioni addotte dal Comune per giustificare questa nuova ondata di accertamenti - aggunge U.Di.Con - Infatti non è il ricalcolo della metratura ad essere sul banco degli imputati, bensì le sanzioni applicate per “infedele denuncia”. Non è legittimo addossare al cittadino colpe che non gli competono". 

Il Presidente dell’U.Di.Con Emilia Romagna, Vincenzo Paldino, invita i cittadini a presentare motivato ricorso qualora ricevessero un avviso di rettifica del tributo relativamente agli anni 2013 e 2014: "Siamo certi che sia interesse degli Enti Istituzionali operare nel modo più corretto e trasparente verso i cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accertamenti Tari/Tares poco trasparenti, per U.Di.Con: "Fate ricorso"

ModenaToday è in caricamento