menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

UniMoRe Formula Student prima in Italia ad usare piattaforma 3D per progettazione

UnMoRe sarà tra i primi atenei in Italia ad utilizzare una piattaforma per la progettazione 3D e simulazione ai massimi livelli mondiali per prestazioni

Il nuovo sponsor per la Formula Student, la multinazionale francese Dassault Systèmes, ha reso possibile usare per primi in Italia una piattaforma per la progettazione 3d e simulazione ai massimi livelli. Per ufficializzare la nuova collaborazione e ringraziare tutti gli sponsor del 2017 i ragazzi del team MMR – More Modena Racing di Unimore hanno organizzato un evento, giovedì 30 novembre alle ore 11.00, nell’Aula Magna del complesso San Geminiano a Modena.

L’iniziativa vedrà la partecipazione, al fianco del Magnifico Rettore Angelo O. Andrisano e del prof. Matteo Giacopini, Faculty Advisor del team MMR, dei main sponsor HPE COXA, con l’amministratore delegato Ing. Andrea Bozzoli, Ognibene Power e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e gli interventi di alcuni rappresentanti delle altre aziende sostenitrici del progetto.

“E’ in buona parte grazie all’appoggio degli sponsor – commenta il prof. Matteo Giacopini - se il nostro team ha potuto sempre lavorare al meglio e ottenere riconoscimenti importanti, come la conquista del primo posto nella prova di accelerazione in occasione di Formula Sudent Germany e Formula Student Spain, competizioni tenutesi lo scorso agosto e che hanno visto la partecipazione di squadre provenienti dalle migliori università di tutto il mondo. Tutto questo ci ha permesso anche di ottenere una certa visibilità internazionale”.

Lo dimostra chiaramente l’ultimo sponsor arrivato in casa More Modena Racing. Si tratta di Dassault Systèmes, azienda francese leader nel campo della progettazione 3D e della virtual experience, che sosterrà il progetto dell’ateneo di Modena e Reggio Emilia attraverso la concessione di licenze d'uso per la suite 3D experience, software che verrà utilizzato anche nella didattica del corso interateneo in Advanced Automotive Engineering, per il quale si può ancora fare domanda fino al 22 dicembre. Unimore sarà così tra i primi atenei in Italia, insieme al Politecnico di Milano e allo IED di Torino, ad utilizzare questa piattaforma, ai massimi livelli mondiali per prestazioni e potenzialità nell’analisi, progettazione 3D e simulazione per il settore industriale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Attualità

Contagio. Oggi a Modena 150 casi, ma percentuale stabile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento