rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia

Venier pronto a lasicare Hera, sarà il nuovo AD di Snam

Il suo nome indicato da Cdp per guidare la rete strategica del gas nazionale

Stefano Venier sarà il nuovo amministratore delegato di Snam , al posto di Marco Alverà. Monica De Virgiliis sarà presidente, al posto di Nicola Bedin. Così secondo le liste approvate, in vista del rinnovo del Consiglio di amministrazione e del collegio sindacale di Snam, dal Consiglio di amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti (CDP). Un incarico di grande prestigio, quindi, per l'attuale Ad di Hera.

"Voglio anzitutto complimentarmi con l'amministratore delegato Stefano Venier per il nuovo incarico, che rappresenta il giusto riconoscimento del grande lavoro che ha svolto all'interno del Gruppo Hera. Sarebbe davvero complicato, in poche parole, ripercorrere tutte le tappe di un percorso umano e professionale che, iniziato nel 2004, ha portato il dottor Venier ad essere protagonista, con me, dei numerosi progetti che hanno portato il Gruppo Hera ad assumere la sua attuale fisionomia", ha commentato il presidente esecutivo di Hera Tomaso Tommasi di Vignano.  "È stato un vero piacere potervi lavorare a stretto contatto, apprezzandone fin da subito la curiosità e le doti manageriali, anche grazie alle quali siamo riusciti a coniugare in una formula vincente crescita dell'azienda e sviluppo sostenibile" aggiunge Tommasi. Alla luce della chiamata del manager in Snam, "nei prossimi giorni, attiverò gli organi competenti seguendo le procedure previste dal nostro Statuto", conclude il presidente di Hera in una nota.

Per il sindaco di Modena Gin Carlo Muzzarelli l'indicazione di Stefano Venier come candidato al ruolo di amministratore delegato di Snam da parte di Cassa Depositi e Prestiti “rappresenta indubbiamente un riconoscimento per il suo valore di manager, cresciuto insieme al gruppo Hera, ma anche un riconoscimento significativo per il territorio, per il lavoro che lui ha saputo sviluppare, con il presidente Tomasi di Vignano, nell’ambito di un’azienda solida e con ottime professionalità. Auguri di buon lavoro e grazie per come hai saputo guidare l’azienda in questi anni riuscendo a coniugare efficienza, innovazione e attenzione allo sviluppo sostenibile”.

Chi è Stefano Venier

Stefano Venier è nato a Udine nel 1963. È laureato in Scienze dell’informazione, con Master in Energy Management presso la Scuola superiore E. Mattei (Milano). Ha iniziato la propria esperienza lavorativa nel maggio del 1987 in Electrolux occupandosi di automazione industriale.

Da aprile 2014 è l’Amministratore Delegato del Gruppo Hera, che ora ha una capitalizzazione di 5,8 miliardi di euro, un fatturato di 7,4 miliardi di euro e oltre 9.000 dipendenti.

Da luglio 2008 è stato Direttore Generale Sviluppo e Mercato del Gruppo Hera e, dal 2004 al 2008, ne è stato il Direttore Business Development e Pianificazione Strategica.

Dal 1996 al 2004 ha lavorato nella società di consulenza manageriale A.T. Kearney, occupandosi in particolare dei settori Energy, Utilities e Telecomunicazioni. Nel 2002, ha assunto la carica di Vice President Energy & Utilities.

Dal 1989 al 1996, è stato in Eni – EniChem, con incarichi di crescente responsabilità: Assistente Pianificazione Strategica, Responsabile Analisi di Mercato e, successivamente, di Progetti Strategici.

Fa parte del Consiglio di Amministrazione del MIB Management School di Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venier pronto a lasicare Hera, sarà il nuovo AD di Snam

ModenaToday è in caricamento